Gli italiani onesti sono accerchiati.

Vi ricordate: Italiani, brava gente? Ebbene, oggi, siamo i buffoni del mondo.
E , lo siamo diventati perché ci siaMo fatti abbindolare da un nano malefico, che ha stravolto le leggi, le ha asservite ai suoi bisogni.
Ha allevato due polli in batteria, per la prosecuzione dei suoi danni.
Ha pagato tutti quelli che poteva comperare, ben più del loro valore, e, parlo dei giornalisti.
Se ne contano oggi, solo una decina, di onesti. intelllettuale .

Ma la cosa peggiore, secondo me, è aver ottenebrato il cervello del 67% degli italiani.
Oggi sapete cosa si dice di noi, ed hanno ragione, all’estero? Italiani mafiosi, italiano? Bunga bunga . Italiano corrotto. Fate attenzione agli italiani, vedi la tunisia, dove dimostrano contro di noi, a causa dei politici, sceriffi, faso tuto mi. Vi sentite orgogliosi di votarli? Siete come loro, ed onestamente, non mi sembra ci facciate una bella figura.

Li votate perché chiudono un occhio sulle piccole, grandi, evasioni? Che dritti che siete! A loro che je frega! Aumentano le tasse, tagliano i servizi. Sapete , vero, chi ci rimette? Voi, voi, insieme a tutti gli italiani. È evidente che siamo un popolo di ex fascisti, pronti a tornare all’ovile, oggi, solo un 35% può dirsi antifascista. Anche l’erede del comunismo, si è venduto le lotte partigiane, il sangue versato dai lavoratori, le battaglie sindacali, lo statuto dei lavoratori. Ormai, vediamo cancheri al comando di una nave con l’ex colore rosso, mai rinnovato, tendente al rosa. Sarà per questo che fanno la guerra per la legge Zan, ed appoggiano porcate sugli altri provvedimenti.

Gli italiani onesti sono accerchiati. Loro, ormai, non si vergognano più di essere feccia, anzi, ne fanno vanto. E l’onesto deve abbigliarsi, con mutande rinforzate, magari di latta, per non ritrovarsi con il deretano scassato, e, senza mutande.
È evidente che non è servito a nulla l’onestà .
Il consenso dei pupazzetti berlusconiani aumenta sempre, lui, Puparo, tra pupari, gestisce anche mattarella, draghi, un bel pezzo di magistratura, e , quasi tutta l’informazione.

Ora. Cari italiani, non più brava gente, un domanda vorrei porvi: Per quanto tempo, ed ancora avrete voglia di curare il vostro deretano, mentre gli altri dicono, che fanno i gay? Riflettete, qualche volta. Il sedere è il vostro cavolo!

Se ce la fate ancora, pensate, pensate, pensate, bastano dieci minuti, e, tutti questi buffoni spariranno.

Franco Ferrari