Siamo pienamente coscienti della crescente importanza dell’Asia centrale

Come Governo siamo pienamente coscienti della crescente importanza dell’Asia centrale da un punto di vista geopolitico, anche in relazione alle iniziative di connettività Est-Ovest che confermano la stringente attualità dell’eredità storica di Marco Polo.

Tra il 2018 e il 2019 ho visitato tutti e cinque i Paesi della regione, contribuendo in maniera proattiva al rilancio del partenariato complessivo del nostro Paese con ciascuno di essi, percorso che ci ha condotti ad organizzare la prima riunione ministeriale “Italia-Asia centrale” nel formato 5+1 nel dicembre 2019 alla Farnesina.

L’Italia può e vuole fare molto di più in Asia centrale e ritiene che il modo migliore per affermare i propri interessi sia attraverso un approccio regionale rispettoso delle specifiche caratteristiche di ciascuno dei Paesi in questione.
Ne ho parlato durante il convegno “L’Asia centrale vista dall’Italia – Stato e prospettive della collaborazione”. Ditemi che ne ve pare.

Manlio Di Stefano