Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall’Italia.

Negli ultimi 15 anni il Sud Italia ha visto partire più di 600mila giovani, menti brillanti e virtuose.
Più volte in passato sono stati fatti annunci, ma la politica deve dare opportunità con i fatti, e deve darle a tutti.
Alla guida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale mi sono prefissato obiettivi chiari: sostegno all’internazionalizzazione delle imprese, più export, così da creare più occupazione anche tra i giovani.
Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall’Italia.
Il protocollo firmato oggi con la Ministra Mara Carfagna va proprio in questo senso. Diamo agli operatori economici del Sud nuovi e più efficaci strumenti per sostenere le loro imprese nei mercati esteri.
Così potremo attrarre investitori al Sud, rafforzare le competenze digitali e manageriali delle piccole e medie imprese, incentivare le nostre aziende con le Zone Economiche Speciali e i Fondi di Coesione dell’UE.
Il Protocollo dimostra l’impegno concreto del Governo per il Sud. Solo con uno sviluppo sinergico di tutte le regioni, infatti, la crescita e la ripartenza dell’Italia potranno essere sostenibili nel tempo.
A tutto questo si aggiungono le risorse del Pnrr destinate al Sud: circa 100 miliardi di euro.
Avanti così 💪🏻

Luigi Di Maio

Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall'Italia. - M5S notizie m5stelle.com

Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall'Italia. - M5S notizie m5stelle.com

Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall'Italia. - M5S notizie m5stelle.com

Vogliamo e dobbiamo far conoscere le eccellenze del Sud anche fuori dall'Italia. - M5S notizie m5stelle.com