Il M5S e’ compatto a sostenere Virginia Raggi

Pochi minuti fa, ad Agora’, l’ex segretario de PD, e Presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti ha ribadito la sua ostilita’ alla Sindaca Raggi ed ha rivendicato, per il PD, non so quali suoi interventi a favore di non so quale quartiere della Capitale. Alla domanda della Costamagna su una sua eventuale candidatura contro la Raggi ha risposto che “ci saranno le primarie e qualunque sara’ il candidato sindaco del Centro-sinistra sara’ opposto non alla persona ma alla sua cattiva gestione”.

A questo punto, visto la premessa che aveva fatto sulle alleanze e bla bla bla, mi piacerebbe sapere cosa intende, costui, per “centro-sinistra” a Roma, visto che il M5S appare compatto a sostenere Virginia Raggi, e quali sarebbero le mancanze della Giunta Capitolina tanto da non meritare il suo giudizio positivo.

La verita’, secondo me, e’ che questi pidioti hanno ritrovato l’arroganza che li ha sempre contraddistinti e che e’ insita nel loro DNA. Mi spiace, purtroppo che, quando sara’, alle elezioni politiche, dovremo averci a che fare soprattutto se la nuova legge elettorale prevedera’ le coalizioni. In quel caso ci affideremo al Presidente Conte (io, comunque, non sono cosi’ sicuro che i piddini riconoscano come leader indiscusso della eventuale coalizione, Giuseppe Conte, capo degli odiati grillini, vedremo come andra’ a finire). Enrico, comunque, STAI SERENO!


Elio Modica