𝟐.πŸ”πŸŽπŸŽ π‚π‡πˆπ‹πŽπŒπ„π“π‘πˆ πƒπˆ π‚πˆπ‚π‹πŽπ•πˆπ€ 𝐒𝐔𝐋𝐋’π€πππ„πππˆππŽ

𝟐.πŸ”πŸŽπŸŽ π‚π‡πˆπ‹πŽπŒπ„π“π‘πˆ πƒπˆ π‚πˆπ‚π‹πŽπ•πˆπ€ 𝐒𝐔𝐋𝐋’π€πππ„πππˆππŽ
L’undicesima ciclovia d’Italia Γ¨ la β€œCiclovia dell’Appennino”: 2.600 chilometri che su strade a bassa percorrenza attraversano 14 regioni da Nord a Sud.
Nato nel 2017 per iniziativa dell’associazione β€œAppennino Bike Tour”, questo progetto ha trovato il pieno sostegno del MoVimento 5 Stelle, che nell’ultimo Decreto Semplificazioni ha messo sul piatto ben 2 milioni di euro per l’installazione di tutta la cartellonistica.
Come hanno spiegato ieri alla Camera Barbara Floridia
, Roberto Traversi
e Giancarlo Cancelleri
, in questo progetto c’è davvero l’essenza del MoVimento.
Infatti non si tratta semplicemente di 2 milioni di euro spesi per una comune ciclovia, ma di un convinto investimento sulle nostre aree interne, sulla bellezza dei borghi e delle aree naturali d’Italia, su un turismo sostenibile sempre piΓΉ ricercato.
Le tracce delle 42 tappe giΓ  stabilite nel 2017 saranno svelate definitivamente a luglio, cosΓ¬ che entro l’inizio del 2022 si possa posizionare la cartellonistica. Un traguardo che raggiungeremo anche attraverso un percorso di valorizzazione dell’Appennino in tutto il mondo.

Claudio Cominardi