ZTL – M5S: chiediamo dimissioni di Ricca e Tronzano, ricatto indecente e anticostituzionale. Cirio chiarisca, altrimenti Lega e Forza Italia paghino le multe ue sullo smog

“Chiediamo le dimissioni di Ricca e Tronzano autori di un ricatto indecente con profili anticostituzionali. Lega e Forza Italia vogliono tagliare i fondi regionali per tutti i cittadini di Torino usando le istituzioni per fare propaganda. Non lo permetteremo. Cirio è complice? Il Presidente del Piemonte non puó tacere di fronte a questa vergogna. Ne chiederemo conto in Consiglio regionale finché non sarà chiara la posizione della Giunta regionale. Ztl e il road pricing fanno parte delle misure previste nel Piano qualità dell’aria regionale, come di recente ha evidenziato lo stesso assessore ai Trasporti Gabusi. Ricca e Tronzano vogliono cambiare il Piano qualità dell’Aria della Regione Piemonte? Perché le loro ritorsioni contro la Città di Torino sono incompatibili con quanto prevedono i piani della loro stessa Giunta e contro le direttive dell’Unione Europea” affermano i Consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

“Le zone a traffico limitato – aggiunge l’europarlamentare Eleonora Evi – sono misure efficaci utilizzate in tutta Europa per combattere l’inquinamento dell’aria, che vorrei ricordare causa ben 400.000 morti premature nell’UE con l’Italia che ha il triste primato con 91.000 morti premature all’anno. Nel bacino padano si stima che ogni abitante perda in media 2-3 anni di vita a causa dell’inquinamento dell’aria. Inoltre, l’Italia ha due infrazioni pendenti per aver oltrepassato i limiti di biossido di azoto (NO2) e di particolato fine (PM10) e potrebbe arrivare una multa salatissima se non agiamo in fretta con misure efficaci per migliorare la qualità dell’aria. Sono queste le proposte della Lega? è così che intende salvaguardare la salute dei cittadini? Pagheranno loro le multe dell’UE?”.

Gruppo regionale M5S Piemonte
Eleonora Evi, Europarlamentare M5S



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte