Ztl: ecco le linee guida Mit per la regolamentazione

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Riferimento importante per i comuni. Presto sistemi più omogenei per circolazione stradale

ztl

2 luglio 2019 – Tutte le amministrazioni comunali dispongono ora di un riferimento importante cui tendere per le Zone a traffico limitato esistenti. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per tramite della Direzione generale della Sicurezza Stradale, ha infatti emanato le Linee guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle Zone a traffico limitato, rivolte ai comuni che intendono istituire o modificare una Ztl esistente.

L’obiettivo è agevolare le procedure di autorizzazione all’installazione degli impianti di controllo automatico e, più in generale, realizzare sistemi segnaletici omogenei, coerenti e più facilmente riconoscibili dall’utenza stradale.

Le indicazioni contenute nelle Linee guida, coerenti con le disposizioni delle norme primarie e regolamentari vigenti, si applicano alle Zone a traffico limitato di nuova realizzazione, ma anche alle Zone a traffico limitato esistenti sia nel caso di loro modifica e adeguamento sia qualora si intenda attuare il controllo automatico.

Linee Guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle zone a traffico limitato

Data di ultima modifica: 02/07/2019

Data di pubblicazione: 02/07/2019



FONTE : Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti