Zingaretti mente su aumento stipendi parlamentari e vitalizi: la proposta PD prosegue il suo percorso al Senato

Di Il Blog delle Stelle:

Il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, è intervenuto telefonicamente in diretta a Piazza Pulita dichiarando che il MoVimento 5 Stelle utilizza fake news per fare propaganda ed asserendo che non c’è nessuna proposta di legge del Partito Democratico per aumentare gli stipendi dei parlamentari e reintrodurre i vitalizi. Proprio così, ha detto “nessuna proposta di legge del PD”!

Ora, per smentire le menzogne di Zingaretti non ci vuole molto e, lo ammettiamo, bisogna avere parecchia faccia tosta per mentire in modo così grossolano di fronte a milioni di italiani. E infatti basta andare sul sito del Senato e cercare la proposta n. 1107  e tutti i cittadini potranno verificare che, in quanto a balle raccontate agli italiani, Zingaretti non ha nulla da invidiare all’ex segretario del PD, detto il “Bomba di Firenze“. Peraltro, l’iter di questa proposta di legge PD, che aumenterebbe lo stipendio dei parlamentari a 19 mila euro e reintrodurrebbe i vitalizi che il MoVimento 5 Stelle ha definitivamente cancellato, è in corso.

Il tesoriere del Partito Democratico, Luigi Zanda, ha presentato la proposta di legge in data 27 febbraio 2019, che è stata annunciata nell’aula del Senato nella seduta n.96 del 5 marzo 2019, quando Zingaretti era già segretario del PD. C’è chi ha parlato di “sconfessione” da parte di Zingaretti ma questo, come dimostrano i fatti, è totalmente falso: il percorso della legge, infatti, sta andando avanti al Senato ed il 15 aprile 2019 è stata assegnata alla Prima Commissione Permanente (Affari Costituzionali) con annuncio nella seduta n. 108 del 16 aprile 2019. Ma non solo: trattandosi di soldi degli italiani, è stata sottoposta ai pareri delle Commissioni Bilancio, Giustizia e Unione Europea.

Questa proposta indegna, quindi, non solo è stata depositata ma sta anche procedendo e sta tenendo impegnate le commissioni parlamentari!

E’ uno scempio, l’ennesimo insulto del PD agli italiani che si spaccano la schiena e non riescono ad arrivare a fine mese. Il PD di Zingaretti pensa solo ai propri conti in banca, propone leggi vergogna come quella che hanno presentato sul salario minimo. Una proposta che invece di dare più diritti e fissare una paga minima oraria per legge in favore dei milioni di lavoratori che negli scorsi anni hanno completamente ignorato, comprende l’ennesimo poltronificio a cielo aperto, con una commissione di 20 persone riunite presso quel Cnel che ritenevano uno spreco di soldi pubblici e che volevano abolire. E sempre a spese dei cittadini!

Questo è il Partito Democratico di Zingaretti: proposte oscene e ostinazione nel riempirsi le tasche con i soldi delle tasse degli italiani. Invece di mentire spudoratamente di diretta tv, Zingaretti farebbe bene a ritirare la proposta del suo tesoriere Zanda. Ma siamo certi che non lo farà.

L’articolo Zingaretti mente su aumento stipendi parlamentari e vitalizi: la proposta PD prosegue il suo percorso al Senato proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle