Zafarana e De Luca (M5S) su grave incidente A18: “Scandalosi limiti infrastrutturali”

Di sicilia5stelle:

 “Di fronte alla scena delle fiamme e dei feriti dell’ennesimo incidente sulla A18, scorriamo l’elenco interminabile dei problemi irrisolti delle autostrade siciliane e ricordiamo che ci sono un’infinità di inadempienze, alle quali il Cas (Consorzio autostrade siciliane) non ha ancora dato risposta e su cui va fatta piena luce”.

Questo il commento dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana e Antonio De Luca, in seguito al grave incidente frontale sulla Catania-Messina, avvenuto oggi pomeriggio all’altezza dello svincolo di Giardini Naxos.

“Scandalosi limiti infrastrutturali – proseguono Zafarana e De Luca – di quelle che impropriamente chiamiamo ‘autostrade’ mettono a repentaglio la vita delle persone. Attendiamo da anni profondi interventi di riqualificazione che l’ente gestore continua a rinviare. Proprio pochi giorni fa questa vergogna è stata evidenziata anche dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, che ha imposto al Cas un ultimatum. A breve arriverà la resa dei conti e i dirigenti dovranno dare al ministro risposte chiare e tempi di realizzazione certi per gli interventi. Il presidente Musumeci, anziché ingelosirsi per l’azione che il ministero sta conducendo in favore delle infrastrutture siciliane, riconosca la gravità della situazione e cerchi ogni collaborazione possibile con Roma per risolvere velocemente i problemi dei siciliani”, concludono i deputati.




FONTE : sicilia5stelle