Voto favorevole del M5S a norma per punto nascita Latisana

Di M5S Friuli Venezia Giulia:

Voto favorevole del Movimento 5 Stelle all’emendamento alla legge omnibus che torna ad attivare il punto nascita di Latisana. Una battaglia portata avanti dal M5S fin dal momento in cui, alla fine del 2014, l’allora Giunta di centrosinistra aveva deciso di mantenerne soltanto uno tra Palmanova e la stessa Latisana.

“Il Pd non ha mai avuto il coraggio di fare una scelta definitiva – hanno affermato in aula i consiglieri regionali Cristian Sergo e Andrea Ussai – nonostante fosse chiaro fin dal principio che l’intenzione era quella di chiudere il punto nascita di Latisana, sospeso a marzo 2016, e mantenere Palmanova, prevedendo una crescita dei parti che però non si è verificata, nonostante la contestuale chiusura anche del punto nascita di Gorizia”.

“Lo abbiamo sempre detto e lo confermiamo: la scelta, sancita dal voto di oggi, è confortata da dati oggettivi che non riguardano solamente il numero dei parti – hanno aggiunto gli esponenti M5S -. Il ragionamento da fare, infatti, riguarda la sicurezza e l’accessibilità dei servizi: la distanza di Latisana dagli ospedali hub e l’intensità dei flussi turistici rende necessario in quella sede il punto nascita, nonché la pediatria”

“Alcuni hanno voluto sollevare la piazza, raccontando falsità, come quando si è detto che si sarebbe chiuso l’ospedale di Palmanova o quando, negli anni passati, si è andati in Consiglio comunale a Latisana a raccontare che era stata chiesta una deroga per il punto nascita come era stato fatto per Tolmezzo, cosa che in realtà non era mai accaduta. Per quanto ci riguarda – hanno concluso Sergo e Ussai – abbiamo votato una norma che dà ragione alla battaglia combattuta per quasi cinque anni dal Movimento 5 Stelle, andando a sanare quelle gravi criticità che in queste settimane si sono ulteriormente aggravate”.



FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia