VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO: INIZIA LA DISCUSSIONE IN AULA

di Eugenio Saitta:

In aula è iniziata la discussione sulla modifica dell’articolo 416-ter del codice penale in materia di voto di scambio politico-mafioso, un importante provvedimento ed un altro fondamentale passo nella direzione della legalità, in quanto questo articolo tutela la libertà di voto che è la massima espressione e la base della democrazia.

Questo provvedimento è stato fortemente voluto dal Movimento 5 stelle in continuità con i provvedimenti già attuati in tema di anticorruzione, per rafforzare gli strumenti penalistici già presenti al fine di debellare le infiltrazioni mafiose dalle Istituzioni e dalla vita politica nazionale e locale.

Con questa riforma prevediamo l’inasprimento delle pene ( reclusione da 10 a 15 anni), inoltre abbiamo apportato alcune modifiche per semplificare e rendere più efficace dal punto di vista interpretativo l’art 416-ter.

#M5S

Scelti per te