VITTORIA E RAGUSA TRA I COMUNI DESTINATARI DEI FONDI “SCUOLE SICURE”. ENTRO IL 31 MAGGIO LE DOMANDE PER L’AMMISSIBILITÀ. PRES. LOREFICE: «UN ATTO CONCRETO PER LA SICUREZZA DEL TERRITORIO»  

Di Marialucia Lorefice:

“Scuole Sicure”, a Ragusa e Vittoria i fondi. Entro il 31 maggio si inviano le proposte progettuali per l’ammissibilità.

 

«Il Governo – rende noto la presidente della Commissione Affari Sociali alla Camera dei Deputati, Marialucia Lorefice – ha stanziato 4,2 milioni di euro per 100 Comuni, nell’ambito dell’operazione “Scuole sicure”. 304 mila euro andranno alla Sicilia. Sono 8 i Comuni siciliani interessati dalla misura, tra cui Ragusa e Vittoria. A Ragusa  potranno andare 37.567,53 euro, a Vittoria 35.318,80 euro». 

 

Il contributo si compone della somma di due voci: una prima, identica per tutti i Comuni, pari a 20 mila euro, e una seconda commisurata alla popolazione residente alla data del 1° gennaio.  

 

«Con queste risorse – sottolinea la parlamentare iblea – sarà possibile realizzare sistemi di videosorveglianza, assumere a tempo determinato agenti di polizia locale, pagare prestazioni di lavoro straordinario del personale della polizia locale, acquistare mezzi e attrezzature, promuovere campagne informative volte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti».

 

Per usufruire delle risorse, i Comuni dovranno presentare entro il 31 maggio domanda presso la prefettura territorialmente competente che ne verificherà l’ammissibilità.  La domanda dovrà essere corredata da una scheda progettuale, riferita all’arco temporale del prossimo anno scolastico 2019/2020, nella quale andranno descritte tutte le iniziative che si intendono porre in essere, con le relative voci di spesa. Il finanziamento del progetto non potrà superare l’ammontare dello stanziamento riconosciuto.

 

«Un altro atto concreto – conclude la presidente Lorefice – a sostegno dei Comuni. Continuiamo a rispondere coi fatti alle esigenze e alla sicurezza di tutto il territorio».



FONTE : Marialucia Lorefice