VISITA DI DI MAIO A ISPICA E RAGUSA, LOREFICE (M5S): “IL GOVERNO HA GIA’ STANZIATO PIU’ DI 10 MILIONI DI EURO PER I COMUNI COLPITI DALL’ALLUVIONE DI OTTOBRE”

VISITA DI DI MAIO A ISPICA E RAGUSA, LOREFICE (M5S): “IL GOVERNO HA GIA’ STANZIATO PIU’ DI 10 MILIONI DI EURO PER I COMUNI COLPITI DALL’ALLUVIONE DI OTTOBRE. LA VISITA DEL MINISTRO DI OGGI E’ IL CONCRETO ESEMPIO DI UNO STATO CHE VIVE IL TERRITORIO E VUOLE PRESERVARLO A SALVAGUARDIA DI CITTADINI E LAVORATORI”

“La presenza di Luigi Di Maio, capo politico del M5S, Ministro degli Esteri, oggi in provincia di Ragusa, in particolare ad Ispica e a Ragusa è il segnale della presenza concreta e reale dello Stato sul territorio, a testimonianza del fatto che noi siamo vicini a tutti i cittadini e a tutte le comunità colpite da eventi calamitosi in qualunque parte del Paese esse si trovino”, così la presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice che ha accompagnato oggi il Ministro Di Maio nelle tappe del suo giro in Sicilia di Ispica e Ragusa. “Purtroppo, è un momento delicato per la provincia iblea e per molte altre province siciliane colpite in maniera devastante dalle alluvioni dell’ottobre scorso che hanno provocato tantissimi danni anche alle abitazioni, alle infrastrutture, oltre che ai comparti agricolo e zootecnico.

Noi come Governo –sottolinea la deputata iblea-, come Parlamento abbiamo la stessa attenzione per tutte le città che hanno subito danni ingenti. I danni che il maltempo del 25 e 26 ottobre ha causato sono diversi e ammontano a diversi milioni di euro. Oggi, ad Ispica, siamo stati in C.da Mortella e in C.da Bufali-Marza, solo alcuni degli esempi di quello che ha provocato l’alluvione di quella notte tremenda per tutta la città. Abbiamo avuto modo di parlare non soltanto con le istituzioni, con il sindaco Muraglie e il presidente del Consiglio Roccuzzo, ma anche con i cittadini e con gli agricoltori per comprendere a fondo quali siano le misure più imminenti da porre in essere per dare respiro al territorio, alle aziende. L’ammontare dei danni al momento è incalcolabile. Il Governo ha provveduto a stanziare con il Consiglio dei Ministri dello scorso giovedì 10 milioni 200 mila euro circa. Serviranno solo per i primi interventi nei Comuni interessati dall’alluvione e, in particolare, per la messa in sicurezza. Siamo ben consapevoli e l’abbiamo fatto presente in questo contesto davanti al sindaco Muraglie, l’ha sottolineato anche il Ministro Di Maio, che servono altri fondi e questo è un primo passo. Serviranno altri interventi e il nostro impegno è quello di finanziare altre risorse per aiutare il territorio e le tantissime aziende danneggiate.

A Ragusa l’incontro presso la Camera di Commercio è stato un ulteriore esempio di come il nostro Governo porti avanti una politica che non si fa nei palazzi ma tra la gente. Ascoltare le istanze provenienti dai diversi territorio è una maniera diretta e per noi preziosa di lavorare per il bene della nostra comunità e dell’Italia tutta”. 



Di Marialucia Lorefice:

FONTE : Marialucia Lorefice