Visita alla Brigata “Pinerolo”

Di Angelo Tofalo:

Sono con le donne e gli uomini della Brigata “Pinerolo”, eccellente realtà operativa dell’Esercito, nonché prima ed unica Unità dell’Esercito che già risponde ai requisiti di Forza NEC (Network Enabled Capabilities).

Il Comandante, Generale di Brigata Giovanni Gagliano, mi ha illustrato in un briefing le principali attività operative e addestrative in corso e quelle future.

Una presenza importante nella regione con circa 4900 militari, distribuita in tutta la Puglia. Tre delle caserme dipendenti dalla Brigata Pinerolo sono incluse nel programma “Caserme Verdi”. Insomma, una grande Unità impegnata a 360 gradi nella difesa dello Stato, degli spazi euroatlantici ed euromediterranei; fiore all’occhiello dell’Esercito, con 197 anni di storia e una forte connotazione tecnologica.

Ho avuto l’occasione di visitare la struttura che costituisce il Posto Comando Digitalizzato di livello Brigata, toccare con mano gli equipaggiamenti del kit “Soldato Sicuro” e salire a bordo di un VBM Freccia, prodotto dalla nostra Iveco:

Investire in equipaggiamenti e mezzi tattici vuol dire, soprattutto, garantire la sicurezza, e in molti casi salvare la vita, dei nostri ragazzi impegnati sul territorio nazionale e nelle missioni internazionali, per la sicurezza collettiva.

All’interno del Posto Comando ho assistito a un esercizio “tattico” che mi ha consentito di approfondire le caratteristiche operative della Forza NEC che accrescono le capacità dell’Esercito. Infatti, questo progetto interforze congiunto Difesa e Industria, punta ad abbattere i tempi di comunicazione e di acquisizione delle informazioni nelle operazioni militari grazie a nuove tecnologie informatiche, tra le quali il programma “Soldato Sicuro”.

Ho voluto fortemente ringraziare e salutare tutto il personale e complimentarmi per il livello di addestramento e i traguardi raggiunti. Sono tanti gli impegni che portano avanti, in Italia e all’estero, e riescono a farlo grazie ad una grande motivazione e tanto spirito di sacrificio.

Buon lavoro ragazzi! Siete l’orgoglio del Paese! 👍🇮🇹 Bari, Italy



FONTE : Angelo Tofalo