Visita al Comando aeroporto di Capodichino

Di Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle:

Finite le attività di Aula e Commissione di questa settimana oggi sono in giro per incontrare le donne e gli uomini della Difesa, sono loro la nostra risorsa più preziosa.

Ho iniziato la giornata con l’Alzabandiera al Comando aeroporto di Capodichino. Con il Comandante, il Colonnello Stefano Ferramondo, il Generale Degni e il personale militare e civile abbiamo ricordato e reso omaggio ai caduti e in particolare al Sottotenente Ugo Niutta, aviatore napoletano caduto in combattimento aereo nella prima Guerra Mondiale, decorato con la Medaglia d’Oro al Valor Militare. A lui è intitolata questa base dell’Aeronautica Militare.

Dopo aver approfondito le principali attività dell’aeroporto che al suo interno ospita anche alcuni Comandi USA, ho incontrato i ragazzi dell’Esercito Italiano impegnati nell’operazione “Strade Sicure” e nella “Terra dei fuochi”. Nei giorni scorsi sono stati anche attivati altri siti per la sicurezza delle Universiadi.

Gli assetti della Difesa si confermano quindi una preziosa risorsa per la sicurezza collettiva. Le Forze armate sono sempre pronte a fare la propria parte e ci riescono grazie a professionisti che esprimono in ogni circostanza straordinarie capacità. Grazie a tutti i nostri ragazzi in uniforme e alle Forze di Polizia, il più bel biglietto da visita dell’Italia in occasione di una manifestazione sportiva che vede la partecipazione di atleti universitari provenienti da ogni parte del mondo.

Con il collega deputato Nicola Acunzo, Componente della VII Commissione “Cultura, Scienza e Istruzione”, abbiamo anche ringraziato quanti si sono adoperati per la riuscita del progetto “Cultura ConDivisa”. Un grande lavoro di promozione sociale, nato dalla collaborazione tra il Ministero della Difesa e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per l’apertura anche alla società civile di alcune sale polifunzionali appartenenti all’Amministrazione della Difesa, trasformandole così in veri e propri teatri.



FONTE : Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle