Vigevano-Malpensa: “Appello ai sindaci: ora fronte comune per progetti di mobilità utili e condivisi”.

Faccio appello ai sindaci, ora è necessario fare fronte comune per valutare, anche con assemblee pubbliche che coinvolgano direttamente i cittadini, progetti di mobilità realmente utili e condivisi.

Le infrastrutture devono rispondere ai reali bisogni dei cittadini e passare al vaglio di analisi costi-benefici.

Robecco, Abbiategrasso, Cassinetta necessitano di interventi per alleggerire il traffico in transito non di infrastrutture faraoniche che riempiono le tasche ai politici e ai loro amici, devastando imprese, paesaggio e il territorio.

La superstrada, per problemi tecnici, non ha superato il vaglio del Tribunale amministrativo ma ci sono infinite altre possibilità. Tra quelle più interessanti su cui puntare c’è il trasporto pubblico con i progetti di raddoppio della linea ferroviaria Milano-Mortara e il prolungamento della S9 fino ad Abbiategrasso.

Nell’immediato va riqualificata la rete viaria esistente, e penso soprattutto alla Sp114 e alla Sp494.

Il Pavese ha bisogno di più collegamenti con Milano e non con Malpensa. Servono proposte condivise con le realtà locali, enti Parco e CMM e immediatamente cantierabili. Al di là delle posizioni politiche il M5S c’è, aspettiamo di vedere se agli altri attori politici in campo interessa la contrapposizione ideologica o dare risposte ai cittadini. Mi auguro prevalga il buon senso.

L’articolo Vigevano-Malpensa: “Appello ai sindaci: ora fronte comune per progetti di mobilità utili e condivisi”. proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa