Vicepresidente Maria Edera Spadoni: “Qualsiasi atto violento o dichiarazione che istiga l’odio deve essere sempre condannato con fermezza”

Di Maria Edera Spadoni:

Roma, 30 luglio 2019- “E’ notizia di oggi che la collega di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni é stata oggetto di una dichiarazione delirante in cui viene gravemente offesa nel suo ruolo di madre e dove viene coinvolta la figlia. Dichiarazioni aberranti che mi auguro siano vagliate e condannate nelle sedi opportune.

Non solo: l’eurodeputata della Lega Rosanna Conte ha ricevuto in un plico la foto di un proiettile insieme a varie minacce per le sue denunce di possibili infiltrazioni della criminalità organizzata. Chiunque denunci mafie e malaffare deve essere sostenuto, protetto e non deve mai sentirsi solo.

Così come non si può soprassedere sul fatto che in Sardegna vi sia stato un attentato contro la sede Pd e che l’auto del sindaco Piras sia stata incendiata. Atti vili che solo per caso non hanno provocato delle vittime. Ripongo massima fiducia nella magistratura e mi auguro che questi delinquenti possano essere assicurati alla giustizia quanto prima.

Nessuno si deve permettere di compiere gesti e fare dichiarazioni che mettono in pericolo la nostra società e l’incolumità dei cittadini; noi rappresentanti delle Istituzioni dobbiamo contrastare e denunciare con forza qualsiasi attacco che mina il cuore della democrazia.

Qualsiasi atto violento o dichiarazione che istiga l’odio deve essere sempre condannato con fermezza. Ai soggetti interessati la mia totale solidarietà e vicinanza” dichiara la Vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni.

L’articolo Vicepresidente Maria Edera Spadoni: “Qualsiasi atto violento o dichiarazione che istiga l’odio deve essere sempre condannato con fermezza” sembra essere il primo su Maria Edera Spadoni.



FONTE : Maria Edera Spadoni