Ventisette anni fa perdeva la vita Paolo Borsellino

di Piera Aiello:

Oggi per me, ma penso anche per tanti altri, è una giornata particolare che ha segnato la vita di tanti italiani.
Ventisette anni fa perdeva la vita Paolo Borsellino, zio Paolo per me.
Questa giornata è particolare perché le agende rosse, per volontà di Salvatore Borsellino, hanno deciso di dedicare, in ricordo di questo grande magistrato, la giornata ai Testimoni di Giustizia. Un gruppo di noi è stato lì a ricordarlo e a testimoniare il sacrificio che affrontiamo in nome della verità e della giustizia, siamo stati lì per dire a tutti che esistiamo pure noi, siamo stati lì per difendere le persone che non ci sono più e quelle che invece sono diventati dei fantasmi dopo essere entrati in un programma di protezione. Oggi come ieri lotteremo uniti e urleremo a gran voce che la Sicilia non è terra di mafia, la Sicilia è terra di persone oneste e la difenderemo con le unghie e con i denti. Forza Siciliani, forza zio Paolo, andiamo avanti con la forza e la tenacia che ci contraddistingue, proprio per riassaporare quel fresco profumo di libertà.