una Commissione bicamerale di inchiesta sul sistema bancario e finanziario

di Nadia Aprile:

Ieri alla Camera abbiamo approvato la proposta di legge che istituisce una Commissione bicamerale di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.
Tra i suoi compiti PRINCIPALI:
– controllare la trasparenza ed efficacia della vigilanza bancaria e gli Enti creditizi in materia di gestione dei crediti deteriorati;
– verificare la condizione del risparmio in Italia;
-analizzare la normativa in materia di incompatibilità e di conflitto di interesse dei vertici e dirigenti delle Autorità di vigilanza (Bankitalia, Consob, Ivass, Covip);
– analizzare la gestione degli enti creditizi e delle imprese di investimento;
– verificare l’operato delle agenzie di rating, con particolare riferimento all’affidabilità e all’imparzialità delle stesse;
– valutare le condizioni per istituire una procura nazionale per i reati bancari e finanziari sul modello della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo.
La Commissione ha poteri di indagine pari a quelli di un’autorità giudiziaria, per questo non le può essere opposto il segreto d’ufficio né il segreto professionale o quello bancario.
Finalmente, quindi, un vero ed efficace strumento di controllo per mettere fine agli abusi che si sono perpetrati nel tempo e ridare credibilità e fiducia al nostro sistema bancario.

Potrebbe interessarti anche: