Un anno di lavoro con il Governo del cambiamento

Di Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle:

Attività svolte nel primo anno di mandato da Sottosegretario di Stato alla Difesa

Ufficio del Sottosegretario

Al mio arrivo non ho trovato alcun documento che potesse indirizzare me o il mio staff alle procedure da rispettare nell’assolvimento delle prerogative affidatemi. Dopo aver passato una settimana a studiare tutte le norme, leggi, direttive del caso abbiamo iniziato a ristabilire la legalità e favorire l’operatività in un ufficio che, in termini sia tecnologici che di sicurezza, era rimasto agli anni della sua costruzione.

Attività svolte in fase di startup

  • Censimento materiale precedentemente in uso nell’ufficio e creazione di un protocollo per la donazione dei materiali obsoleti ad una scuola primaria di Roma. Per l’occasione ho scritto anche un progetto per creare, in collaborazione con MIUR e Min. PA, un sito web unico in cui tutti i ministeri possono inserire i materiali messi in disuso e le scuole registrarsi e beneficiarne per allestire i propri laboratori multimediali (in strutturazione una PDL);
  • Riorganizzazione degli spazi per limitare l’accesso a personale non autorizzato e rendere più funzionale il lavoro della segreteria e degli ufficiali;
  • Attivazione delle telecamere e installazione del clock di rilevamento degli accessi (badge personali). Dall’autocertificazione siamo passati alla regolarizzazione dei controlli nel totale rispetto della normativa vigente;
  • Rivisitazione delle procedure di accesso agli uffici, sia fisico che epistolare, in coordinamento con il Comando Enti Roma (COMAER) di Palazzo AM;
  • Assolvimento delle procedure nel rispetto di tutte le norme nazionali per la sicurezza dei luoghi e del personale dipendente (primo soccorso, antincendio, redazione DUVR, nomina medico competente, RSPP – responsabilità penali);
  • Interessamento beni culturali per restauro dipinti storici palazzo in fase avanzato deperimento;
  • Digitalizzazione dell’agenda personale e delle comunicazioni tra operatori dell’amministrazione con protocollo informatico;
  • Abolizione dei buoni pasto e utilizzo della mensa aeronautica come previsto da normativa con considerevole risparmio per l’amministrazione;
  • Installazione depuratore per l’acqua e avviamento della transizione a plastic free con utilizzo di materiali riciclati e compostabili in carta ed amido di mais;
  • Sostituzione tutte le lampade con led per obiettivi di risparmio energetico;
  • Implementazione di tutti i protocolli di Sicurezza relativi alle comunicazioni nazionali ed internazionali e all’accesso ed alla conservazione di documenti classificati;
  • Implementazione di protocolli per le bonifiche ambientali e l’installazione di strumenti di sorveglianza a tutela della particolare sensibilità degli argomenti trattati.

In questa fase è stato fondamentale il lavoro di facchini, ingegneri ed informatici dell’Aeronautica e degli uomini del C4 che fanno capo al VI reparto dello Stato Maggiore Difesa. Dopo aver superato mille ostacoli siamo diventati un case history da cui altri uffici di vertice stanno replicando le best practice.

Costruzione e ruoli dello staff SSSD

Personale alle mie dirette dipendenze

  1. Capo Segreteria
  2. Aiutante di Campo
  3. Segretario Particolare
  4. Consigliere Affari Delegati

Personale comandato dal Capo Segreteria

  1. Ufficiale addetto alla segreteria (resp. cyber, relazioni aziende e Università)
  2. Ufficiale addetto alla segreteria (legislativo)
  3. Ufficiale addetto alla segreteria (responsabile rappresentanze e alloggi)
  4. Responsabile Pubblica Informazione (PI)
  5. Sottufficiale addetto alla segreteria (responsabile segreteria)
  6. Sottufficiale addetto alla segreteria (responsabile agenda)
  7. Sottufficiale addetto alla segreteria (responsabile ICT)
  8. Sottufficiale addetto alla segreteria (responsabile sicurezza e materiali in uso)

Nr. totale email gestite dall’ufficio: circa 25.000 comunicazioni.

Ore di straordinario 3.000 (che dal mio appassionato staff, in gran parte, non verranno godute economicamente e/o recuperate perché, a Decreto, hanno un trattamento forfettario)

Ricevute in ufficio 1.500 persone (con tutte le procedure di sicurezza).

Attività di tipo legislativo

Nell’ambito del monitoraggio dei lavori parlamentari d’interesse della Difesa e del mio ufficio quotidianamente, è stata fatta l’analisi dei resoconti sommari e stenografici dei lavori delle Commissioni Difesa di Camera e Senato nonché di quelle altre Commissioni parlamentari assegnatarie – in sede consultiva – di provvedimenti legislativi di interesse del Dicastero della Difesa, ovvero del Ministero dell’Interno con riferimento a quelle novelle potenzialmente applicabili all’Arma dei Carabinieri in relazione ai propri compiti d’istituto.

È stato fornito il contributo del mio Ufficio in termini propositivi ed in relazione all’indirizzo politico da me suggerito sui seguenti provvedimenti legislativi per i quali sono intervenuto in aula ed in Commissione in qualità di rappresentante del Governo:

  1. schema di D.Lgs. recante “Interventi integrativi e correttivi in materia di Riordino dei Ruoli”, sia delle FF.AA. e sia delle FF.PP. per la parte d’interesse dell’Arma dei Carabinieri;
  2. Comunicazione congiunta al Parlamento europeo e al Consiglio relativa al Piano d’azione sulla mobilità militare (JOIN – 2018 – 5 FINAL);
  3. Documento di Economia e Finanza per il 2018 (DEF 2018);
  4. D.d.L. Legge di Bilancio 2019”, in relazione al quale, in particolare, sono state vagliate tutte (circa 2.000) le proposte emendative d’interesse della Difesa, in stretto raccordo con i parlamentari di maggioranza delle Commissioni Difesa e Bilancio di entrambi i rami parlamentari. Tra le novelle introdotte, da segnalare l’istituzione di un fondo per potenziare gli interventi e le dotazioni strumentali in materia di difesa cibernetica nonché di rafforzare le capacità di resilienza energetica nazionale, con una dotazione finanziaria di 1 Mil. di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 (al riguardo, il relativo decreto ministeriale per la concreta ripartizione delle risorse è in fase di predisposizione con un gruppo di lavoro in cui sono stati coinvolti anche i legislativi del Senato);
  5. Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo che istituisce il Fondo Europeo per la Difesa (COM – 2018 – 476 FINAL);
  6. D.d.L. di conversione del D.L. 113/2018 recante “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata” (cd. D.L. Sicurezza); 
  7. D.d.L. di conversione del D.L. 109/2018 recante “Disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete nazionale dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e 2017, il lavoro e le altre emergenze” (cd. D.L. Genova);
  8. D.d.L. recante “Disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale”, in relazione al quale, d’intesa col Gabinetto del Ministero della Difesa, è stata avallata una proposta di modifica che tutelasse la specificità dei Carabinieri in questo specifico settore operativo (contrasto alle attività illecite in materia di beni culturali);
  9. D.d.L. recante “Interventi per la concretezza della azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell’assenteismo”;
  10. D.d.L. recante “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2018”;
  11. D.d.L. di conversione del D.L. 119/2018 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria” (cd. D.L. Fiscale), in relazione al quale, d’intesa con MD-UL, è stata avallata una proposta emendativa finalizzata ad implementare la capacità investigativa del ROS dei Carabinieri nel settore delle indagini patrimoniali;
  12. D.d.L. recante “Disposizioni in materia di congiungimento famigliare per il personale delle FFAA/FFPP e trasferimento a domanda e d’autorità nelle Forze armate”;
  13. Indagine conoscitiva sullo stato del reclutamento nelle carriere iniziali delle Forze armate;
  14. D.d.L. di conversione del D.L. recante “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni”;
  15. D.d.L. recante “Disposizioni in materia di associazioni professionali a carattere sindacale del personale militare”;
  16. D.d.L. di conversione del D.L. 135/2018, recante “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”;
  17. D.d.L. recante “Disposizioni in materia di gestione pubblica e partecipativa del ciclo integrale delle acque”;
  18. D.d.L. recante “Modifiche al codice di procedura penale: disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere”;
  19. D.d.L. recante “Avvio di un progetto sperimentale per la realizzazione di percorsi formativi in ambito militare per i cittadini di età compresa tra diciotto e ventidue anni”;
  20. D.d.L. recante “Delega al Governo per la semplificazione e la razionalizzazione della normativa in materia di ordinamento militare”;
  21. D.d.L. di conversione del D.L. 34/2019 recante “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”.
  22. D.d.L. recante “Istituzione della Giornata nazionale della memoria e del sacrificio alpino”;
  23. Documento Programmatico Pluriennale 2018/2010;
  24. Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione Europea (Anno 2019);
  25. Schema di DPCM recante “Ripartizione delle risorse del fondo per il finanziamento delle missioni internazionali e degli interventi di cooperazione allo sviluppo per il sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione, per il periodo dal 1° ottobre al 31 dicembre 2018”;
  26. D.d.L. recante “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di dialogo politico e di cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Cuba, dall’altra, fatto a Bruxelles il 12 dicembre 2016”;
  27. D.d.L. recante “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di cooperazione in materia di difesa tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Corea, fatto a Roma il 17 ottobre 2018”;
  28. Schema di Decreto Ministeriale di approvazione del programma pluriennale di A/R n. SMD 04/2017, relativo all’acquisizione, comprensiva del relativo sostegno logistico, di aeromobili a pilotaggio remoto della categoria MALE (Medium Altitude Long Endurance) e potenziamento delle capacità di Intelligence, Surveillance and Reconaissance della Difesa;
  29. D.d.L. di conversione del D.L. 22/2019 recante “Misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilità finanziaria e integrità dei mercati, nonché tutela della salute e della libertà di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso di quest’ultimo dall’Unione europea”;
  30. D.d.L. recante “Ratifica ed esecuzione del Protocollo al Trattato del Nord Atlantico sull’adesione della Repubblica di Macedonia del Nord, fatto a Bruxelles il 6 febbraio 2019”;
  31. D.d.L. recante “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo rafforzato di partenariato e di cooperazione tra l’Unione Europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica del Kazakhstan, dall’altra, con allegati, fato ad Astana il 21 dicembre 2015”.

Risposta ad atti di sindacato ispettivo

CAMERA DEI DEPUTATI

ASSEMBLEA

  1. Chiarimenti in ordine alla mancata partecipazione dell’Italia al progetto «European Intervention Initiative» volto alla creazione di una forza militare comune d’intervento rapido – n. 2-00035 Tripodi ed altri (Urgente) 13-07-2018
  • Orientamenti del Governo in ordine all’ipotesi della realizzazione di un blocco navale davanti alle coste della Libia, alla luce del piano in materia elaborato dal generale di Corpo d’armata Vincenzo Santo – n. 3-00096 Delmastro Delle Vedove 18-09-2018
  • Orientamenti in merito alle criticità della riforma di cui al decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, con riguardo all’assorbimento del Corpo forestale dello Stato nell’Arma dei carabinieri – n. 2-00136 Battilocchio ed altri (Urgente) 19.10.2018
  • Iniziative di competenza volte a risolvere le criticità emerse per il personale impiegato nell’operazione «Strade Sicure», con particolare riferimento ai tempi di erogazione dei trattamenti economici – n. 2-00312 Deidda ed altri (Urgente) 29.3.2019
  • Iniziative di competenza volte a confermare e rilanciare l’operazione SOPHIA – n. 2-00316 Giovanni Russo ed altri (Urgente) 29.3.2019

IV COMMISSIONE DIFESA

  • 5-00463 Ermellino: Sui contratti dei lavoratori addetti ai servizi di manovalanza occasionale e urgente a favore della Difesa – 19.09.2018
  • 5-00464 Deidda: Sulla chiusura della Caserma dei Carabinieri nel comune di Seui – 19.09.2018
  • 5-00465 Pagani: Sulla mancata partecipazione all’intesa denominata «European Intervention Initiative» – 19.09.2018
  • 5-00466 Tripodi: Sulle iniziative del Governo per favorire una conclusione positiva della vicenda dei due marò – 19.09.2018
  1. 7-00043 Deidda: Sull’impiego dei «carabinieri ausiliari» – 29.11.2018, 05.12.2018, 16.01.2019
  1. 5-00690 Ferro: Sulla chiusura della stazione dei carabinieri del comune di Spezzano della Sila (CS) – 11.10.2018
  1. 5-00691 Maria Tripodi: Sulla razionalizzazione dei programmi d’armamento della difesa – 11.10.2018
  1. 5-00692 Pagani: Sulla categoria del personale militare collocato nella posizione di ausiliaria – 11.10.2018
  1. 5-00844 Iovino: Sulla chiusura della Caserma dei carabinieri di Via San Paolo Belsito (Nola) – 30.10.2018
  1. 5-00845 Tripodi: Sull’adozione di una legge sulla rappresentanza militare – 30.10.2018
  1. 5-00846 Pagani: Sull’organizzazione degli spazi all’interno della Caserma Calvi – 30.10.2018
  1. 5-01014 Tondo: Sulle iniziative per contrastare gli effetti derivanti dalla riduzione del bilancio della difesa – 28.11.2018
  1. 5-01015 Deidda: Sulla reintroduzione degli ausiliari di sanità – 28.11.2018
  1. 5-01017 Pagani: Sul programma di velivoli a pilotaggio remoto P2HH – 28.11.2018
  • 5-01224 Grande: Sull’incidente avvenuto durante una esercitazione militare su una spiaggia di Ladispoli – 07.02.2019
  • 5-00635 Gallinella: Sul potenziamento dello Stabilimento chimico farmaceutico di Firenze – 07.02.2019
  • 7-00150 Corda: Sulle iniziative da assumere per l’assolvimento degli obblighi derivanti dalle attività addestrative svolte nei poligoni di tiro sardi – 03.04.2019
  • 7-00160 Del Monaco: Sull’attuazione del protocollo sanitario unico e certificazione sanitaria unica – 03.04.2019
  • 5-02084 Corda: Sulla comunicazione di notizie relative al salvataggio di alcuni pescherecci da parte della Marina militare – 09.05.2019
  • 5-02085 Tripodi: Sul monitoraggio e le risorse da stanziare per gli interventi di bonifica nell’area dell’Arsenale di La Spezia – 09.05.2019
  • 5-02086 Tondo: Sulle dichiarazioni del Presidente dell’Anpi in occasione della solennità del 25 aprile a Viterbo – 09.05.2019

SENATO DELLA REPUBBLICA

ASSEMBLEA

  • Nn. 3-00043 e 3-00068 sulla partecipazione dell’Italia alla creazione di una forza autonoma di difesa europea Sen. GINETTI Nadia e Sen. GASPARRI Maurizio – 11-07-2018

IV COMMISSIONE DIFESA

  • N. 3-00390 relativa al programma pluriennale per la produzione e la vendita di 20 droni da parte di Piaggio Aerospace Sen. ROSSOMANDO Anna – 05.12.2018

N.B.: Ogni parola letta in rappresentanza del Governo, sia in Aula che nelle rispettive Commissioni delle due ali del Parlamento, sono sempre state verificate da me, personalmente, e dal mio staff.

Presenza nelle sedi parlamentari

Sono intervenuto, inoltre, in 84 occasioni alla Camera dei Deputati e in 25 al Senato della Repubblica (in entrambi i casi, comprensivo sia dell’Aula che delle Commissioni) su iniziative legislative il cui iter parlamentare presupponeva, nelle varie circostanze, l’intervento di un rappresentante del Governo e, sempre in tale veste, per rispondere ad atti di sindacato ispettivo d’interesse del Dicastero della Difesa.

Il mio ufficio ha proceduto personalmente all’istruttoria (che implica lo studio, la raccolta degli elementi informativi anche presso altre articolazioni del Dicastero della Difesa – Stati Maggiori di FA inclusi – nonché l’ipotesi di soluzione sottoposta al vaglio decisionale del Sottosegretario) di circa 130 mail pervenute alla Segreteria dell’Ufficio, su una gamma diversificata di tematiche poste all’attenzione dell’Autorità politica.

Ho cooperato con diversi parlamentari, anche al di fuori della Difesa, fornendo supporto informativo o dando seguito alle loro istanze: Grazia D’Angelo e Francesco D’Uva per la questione del palazzo di Giustizia a Messina, con Davide Zanichelli per la questione riguardante il centro nazionale di crittografia, con Filippo Gallinella sul tema della Cannabis prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, con Giuseppe L’Abbate sulla segnalazione di alcune istanze al commissariato generale per le onoranze dei caduti e sulla questione dei Maniscalchi, Vilma Moronese su strutture militari della provincia di Caserta ed tanti altri amministratori locali.

Visite istituzionali

Roma 9 luglio 2018

Incontro nei rispettivi “Quartier Generale” il Capo di Stato Maggiore della Difesa e i Capi di Stato Maggiore rispettivamente di Esercito, Marina, Aeronautica ed il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Roma 31 luglio 2018

Incontro nella sede di Centocelle, a Roma, il Segretario Generale della Difesa/DNA

Roma 9 agosto 2018

Visita a Centocelle, Comando Operativo di vertice Interforze (COI)

Roma 28 agosto 2018

Visita al Sacrario delle Bandiere presso il Vittoriano

Roma 5 settembre 2018

Approfonditi i temi di sicurezza marittima, cyber defence e benessere del personale con il Capo di Stato Maggiore, il Sottocapo di Stato Maggiore e i Capi dei principali Reparti

Roma 18 settembre 2018

Metodologie e strumenti di project, quality e knowledge management, messi a punto in collaborazione con un gruppo di ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze, grazie ai quali è stato sviluppato un vero e proprio modello di innovazione organizzativa.

Roma 24 settembre 2018

Basi dell’Aeronautica Militare: l’Aeroporto militare di Decimomannu e il Poligono Sperimentale e di Addestramento Interforze di Salto di Quirra (PISQ)

Roma 16 ottobre 2018

Il Centro Alti Studi della Difesa (CASD) è l’organismo di studio di più alto livello nel campo della formazione dirigenziale e degli studi appunto di sicurezza e di difesa

Roma 17 ottobre 2018

Comando Nato di Reazione Rapida di Solbiate Olona (NRDC-ITA)

Roma 13 novembre 2018

Briefing di approfondimento sulla situazione complessiva degli Arsenali Militari Marittimi

Roma 27 novembre 2018

Visita al comprensorio militare della Cecchignola, che rientra nel piano “caserme verdi”

Roma 29 novembre 2018

Visita ai reparti del Comando Logistico dell’Aeronautica Militare

Roma 6 dicembre 2018

Visita al Centro Intelligence Interforze (CII) della Difesa.

Roma 13 dicembre 2018

Visita al Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico e al Comando Legione dei Carabinieri e nella Scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze

Roma 15 gennaio 2019

Visita alle basi di Taranto e incontri con il personale militare e civile della Marina Militare 

Grosseto 18 marzo 2019

Visita al 4° Stormo dell’Aeronautica Militare impegnato nel servizio di allarme dello Spazio Aereo

Workshop dedicato alle piattaforme stratosferiche che ha visto i rappresentanti delle Istituzioni, del mondo accademico, della ricerca e delle aziende

Roma 18 aprile 2019

Reparto Sistemi Informativi Automatizzati progettare, realizzare e gestire i sistemi e le reti telematiche non classificate dell’Aeronautica Militare

Roma 29 aprile 2019

50° anniversario del Comando Carabinieri per la tutela del Patrimonio Culturale (TPC)

Lampedusa 2 maggio 2019

Inaugurazione a Lampedusa il radar del nuovo sistema FADR (Fixed Air Defence Radar) per il controllo e la difesa dello spazio aereo

Napoli 17 maggio 2019

Incontro con il personale militare e civile in servizio negli Istituti e nei Comandi della Difesa in Campania

Matera 19 maggio 2019

Evento  in occasione del 67^ raduno nazionale Bersaglieri a Matera(video)

Deleghe conferite il 27 luglio 2018, controllato e vidimato dalla Corte dei Conti Reg.ne Prev.. n. 1807 in data 1 agosto 2018.

1.   “Rappresentare il Ministro nelle cerimonie celebrate nella capitale e nell’area meridionale e insulare del Paese”

Roma 26 settembre 2018

Conferenza Cybertech Europe 2018, appuntamento annuale, organizzato da Leonardo

Galatina (LE) 20 novembre 2018

Consegna delle “Aquile Turrite”, simbolo del brevetto di pilota militare, a sei allievi italiani, due allievi dell’Armée de l’Air francese e sette della Kuwait Air Force (video)

Roma 29 novembre 2018

Presentazione Calendario Storico e Agenda Storica 2019 dell’Arma dei Carabinieri (video)

Roma 5 dicembre 2018

Presentazione del Calendario 2019 dell’Aeronautica militare

Pisa 15 febbraio 2019

Intervento a Pisa nella sede del CNR per la chiusura dei lavori di ItaSec19

Roma 28 marzo 2019

Celebrazione del 96° anniversario della fondazione dell’Aeronautica Militare (video)

Firenze 30 marzo 2019

Celebrazione “Angeli del fango”, i Carabinieri del 59esimo corso che nel 1966 intervennero con e per la popolazione fiorentina colpita da una tragica alluvione”

Roma 4 luglio 2018

​L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), fondata nel 1988, ha celebrato il suo trentesimo anniversario.

Roma 15 maggio 2019

Forum PA 2019 sul tema “CyberSecurity e politica di difesa comune: il contributo della Difesa”

2.   “Promuovere le riunioni e le attività, sia a livello centrale che locale, riguardanti la trattazione delle questioni comunque connesse alle materie di cui all ‘articolo l, commi 472,473 e 475 della legge 28 dicembre 20 15, n. 208”

Il dossier Strade Sicure è stato analizzato attraverso un briefing fornito dallo Stato Maggiore dell’Esercito, audizioni di singoli ufficiali e informazioni dirette dei militari impiegati. L’attività rientra a pieno nel concetto di uso duale delle capacità della Difesa ed il ruolo dei nostri militari è di supporto e sostegno alle forze di PS. La gestione del dossier al Ministero degli Interni è in capo al sottosegretario Nicola Molteni, con cui ho avuto modo di condividerne, in un interessante incontro, criticità e punti di forza, segnalando, in particolar modo, l’esigenza di rendere il servizio offerto dagli uomini della Difesa meno statico, per valorizzarne la professionalità, di porre maggiore attenzione alla modulazione delle dotazioni individuali, allargate con il CSME da T0 a T3, e dei mezzi di trasporto.

3.    “Trattazione delle problematiche relative alla sicurezza cibernetica”

Visitati il CIOC, il C4 ed il CII, comandi in cui mi è stato somministrato il primo briefing relativo ad organizzazione e funzionamento. Con un rapporto costante ho potuto acquisire giorno dopo giorno informazioni più profonde dai comandanti e dai singoli operatori con cui ho maturato le soluzioni utili a potenziare le capacità operative della Difesa nel dominio cibernetico.

Ho richiesto quindi la costituzione di gruppo di progetto interforze specifico denominato “C5ISR”, partito l’1 marzo con decreto Ministeriale, per la redazione di uno studio puntuale sulla razionalizzazione delle energie già presenti nel comparto Difesa in ambito cibernetico. È stato già somministrato il 5 Aprile un primo briefing sullo stato dei lavori che ha ricevuto il gradimento del Ministro sulla qualità del lavoro svolto ed è stata successivamente fornita la bozza del documento finale a tutti i partecipanti del gruppo di lavoro. Una versione ridotta è stata fornita al Capo di Stato Maggiore della Difesa per raccoglierne gli importanhti feedback. A breve i delegati delle FFAA consegneranno le integrazioni al dossier completo.

Ho partecipato come relatore ai principali convegni nazionali e internazionali di settore e contribuito alla valorizzazione delle nostre aziende negli Stati Uniti d’America partecipando alla delegazione interministeriale a guida Presidenza del Consiglio, denominato “Sistema Paese”.

Roma 19 marzo 2019

Cybersecurity Summit 2019 di The Innovation Group (PS, LUISS)

Milano 8 aprile 2019

Corso di formazione giornalisti “Sicurezza e difesa nel mondo reale e nel mondo digitale: il piano di attuazione europeo” (DIS)

Ho riattivato i rapporti tra diverse amministrazioni per sollecitare l’utilizzo della carta servizi Ate denominata CMD stimolando un tavolo di lavoro con SSS alla Pubblica Amministrazione Mattia Fantinati. Il costo con cui la Difesa può fornire la carta multi-servizi (identità digitale, monitoraggio accessi, firma digitale, documento riconosciuto) è nettamente minore rispetto ad una semplice carta d’identità digitale rilasciata ad oggi da un singolo comune ed il know how raggiunto dal punto di vista della sicurezza è fortemente apprezzabile.

Ho partecipato a tavolo istituito dal Presidente del Consiglio dei Ministri prof. Giuseppe Conte, con il SSS del MISE Andrea Cioffi, il Direttore del DIS Gennaro Vecchione, L’AGID e il Team Digitale sulle infrastrutture digitali per cercare di razionalizzare i data center della PA (costo attuale 5,8 miliardi di euro spesa ICT annuale). Con parte del mio staff ed il presidente del gruppo di progetto C5ISR stiamo cercando di dare massimo supporto alla strategia nazionale.

4.   “Firma dei provvedimenti di conferimento degli incarichi di Capo Reparto e Capo Divisione delle Direzioni di livello generale e non generale, degli Uffici centrali, nonché di Direttore degli Uffici tecnici territoriali agli ufficiali dell’Aeronautica militare e dell’Arma dei carabinieri Autorizzazione all’impiego all’estero degli ufficiali dell’Aeronautica militare e dell’Arma dei carabinieri”.

Analizzate 18 pratiche cumulative (che accorpano più nominativi) con richieste di approfondimenti ove non forniti gli elementi adeguati alla valutazione delle stesse.

5.   Firma delle richieste di parere al Consiglio di Stato in materia di ricorsi straordinari al Capo dello Stato relativi al personale dell’Aeronautica militare e l’Arma dei Carabinieri.

Sono stati istruiti circa cento ricorsi straordinari al Capo dello Stato (suddivisi tra personale dell’Arma dei Carabinieri e dell’Aeronautica Militare), al fine di poter autorizzare la trasmissione della relazione ministeriale al Consiglio di Stato per l’espressione del prescritto parere. La relativa istruttoria si è focalizzata, di volta in volta, sulla verifica della congruità logico-giuridica seguita dai competenti organi ministeriali, a tutela dell’Amministrazione della Difesa e dell’autorità politica delegata che, in nome e per conto della stessa, si fa carico politicamente delle ragioni sottese alla richiesta declaratoria di infondatezza dei ricorsi medesimi.

6.   Area del demanio e del patrimonio militare, con riferimento alle problematiche di razionalizzazione, dismissione, valorizzazione e gestione immobiliare, nonché a quelle concernenti gli alloggi per il personale, per l’area meridionale e insulare del Paese.

Trattate dieci pratiche cumulative di sfratto notificate dagli uffici preposti.

Ascoltati i referenti per la gestione degli alloggi delle singole forze Armate e dello Stato Maggiore della Difesa. Ricevuti briefing della Task Force Immobili del Gabinetto, di Geniodife, di Difesa Servizi. In corso di redazione un dossier completo su razionalizzazione, dismissione, valorizzazione e gestione immobiliare e degli alloggi militari da coordinare con il SSSD Volpi e fornire al Ministro della Difesa per costruire soluzioni politiche efficaci. Entro il mese di luglio il mio ufficio riceverà le risposte ad alcuni nodi da sciogliere in materia ed ascolteremo le rappresentanze militari e le associazioni costituitesi sul tema per completare il quadro informativo. Il lavoro è svolto in linea con il programma e la risoluzione parlamentare a firma dell’On. Luca Frusone.

L’Aquila 5 febbraio 2019

Firma a L’Aquila l’accordo attuativo tra il Ministero della Difesa, la Regione Abruzzo, il Comune di L’Aquila e l’Agenzia del Demanio che avvia il piano di riordino e accorpamento delle strutture militari presenti nella città

7.    Provvedimenti di nomina dei rappresentanti della Difesa in seno ai Comitati misti paritetici in materia di servitù militari, alle Commissioni tecniche provinciali sulle materie esplodenti previste dalle disposizioni di pubblica sicurezza e degli altri Comitati di natura tecnica per l’area meridionale e insulare del Paese.

Processate 9 pratiche per un totale di 31 nominativi

8.   Trattazione delle problematiche connesse alla diffusione della cultura della difesa e sicurezza.

      Questa delega specifica mi è stata concessa dal Ministro per traslare in ambito Difesa il lavoro di divulgazione che avevo messo in campo nella XVII legislatura, da membro del COPASIR, in campo Intelligence e sicurezza. 

Rubrica “Viaggio nella difesa”

Difesa Collettiva: ruoli e funzioni della Difesa

In supporto al Ministro

“Duplice uso sistemico: impiego innovativo delle Forze Armate al servizio del Paese” (video)

Attraverso la creazione di una serie di incontri, denominati “Italian Open Lab: seminari sull’Innovazione tecnologica”, ho connesso diversi sottosegretari, dirigenti delle pubbliche amministrazioni, professori universitari e aziende innovative per stimolare un approccio interdisciplinare e condividere criticità e punti di forza nel valorizzare e proteggere le idee, le startup, gli spin off, le PMI made in Italy. Ad oggi ho effettuato 5 incontri: uno multidominio, due sul dominio cibernetico, uno su spazio e aerospazio ed uno sul mondo dell’energia. A breve pubblicherò i video dei singoli interventi per condividere con tutti informazioni che mi hanno aiutato a comprendere i freni e le potenzialità del nostro ecosistema tecnologico.

Area Tecnico/Politica

–        On. Angelo Tofalo (SSS Difesa)

–        On. Raffaele Volpi (SSS Difesa)

–        Sen. Andrea Cioffi (SSS Mise)

–        On. Mattia Fantinati (SSS Pubblica Amministrazione)

–        Mauro Nicastri (Responsabile Digitale SSS Pubblica Amministrazione)

–        Dott. Andrea Mazzella (Consigliere MAECI)

–        Prof. Ezio Bussoletti (MIT)

Area Militare

–        Gen. C.A. Luigi Francesco De Leverano (Sottocapo di SMD)

–        Amm. Sq. Ruggiero Di Biase (Presidente Gruppo di Progetto C5ISR)

–        Amm. Isp. Giuseppe Abbamonte (Direttore TELEDIFE)

–        Gen. B.A. Francesco Vestito (Comandante CIOC)

–        Gen. Isp. Francesco Noto (Direttore Struttura Progetto Energia)

–        Col. Raffaele Iovino (Capo Ufficio Spazio di SGD IV Reparto)

–        Col. Vito Casagrande (Capo Ufficio Spazio di SMD IV Reparto)

Area accademica

–        Università di Bari

–        Università di Chieti-Pescara

–        Università di Firenze

–        Università di Genova

–        Università di Modena-Reggio Emilia

–        Università Sapienza di Roma

–        Università di Salerno

–        Security Affairs

–        HKAO

–        Ensiel

–        CIRPS

Area industria, PMI, Startup

–        CY4GATE

–        ReaQta

–        TS-WAY

–        It Systems

–        Telsy

–        Kriptia

–        InTheCyber

–        Security Brokers

–        Show

–        Italtel

–        Darktrace

–        Aizoon Group

–        Aspisec

–        Exein

–        Bertoldi Cybersecurity

–        HB Technology

–        T2

–        Planetek

–        On Air

–        Progetti Speciali Italiani

–        Sitael

–        Tyvak

–        Thales Alenia Space

–        Telespazio

–        Vitrociset

–        Elettronica

–        Leonardo

–        Terna

–        Edison

–        Enel X

–        ABB

–        Siemens

–        Federesco

–        Edge Lab

–        TEES

–        H4 Research

–        Plasmapps

Su stimolo della risoluzione Nicola Acunzo definite, attraverso un supporto informativo all’associazione proponente ed il coordinamento con il MIBACT, le linee guida di una progettualità sperimentale denominata “Cultura ConDivisa” attualmente al vaglio del Ministro della Difesa.

Deleghe conferite con comunicazione privata e mai pubblicate in Gazzetta Ufficiale perchè ritenute non necessario dal Gabinetto del Ministro e dall’Ufficio Legislativo

Struttura Progetto Energia

Roma 19 giugno 2018

7° Rapporto annuale sull’efficienza energetica illustratol’attività della Difesa nel settore energetico

Roma 19 novembre 2018

Protocollo d’intesa siglato con Snam è finalizzato allo studio del possibile utilizzo del gas naturale e del gas rinnovabile per gli automezzi delle Forze Armate

Pisa 14 febbraio 2019

Accordo quadro di collaborazione tra Ministero della Difesa e Università di Pisa per promuovere lo studio e la ricerca nel campo della produzione, accumulo, gestione e utilizzazione dell’energia e della cyber security

Pisa 10 giugno 2019

Accordo quadro di collaborazione tra Ministero della Difesa e Università di Bari per promuovere lo studio e la ricerca nel campo della produzione, accumulo, gestione e utilizzazione dell’energia e della cyber security

Programma JSF

Roma 17 ottobre 2018

Visita al Centro Polifunzionale Velivoli Aerotattici di Cameri

Washington 27 gennaio 2019

Visita Stati Uniti d’America per approfondimento principali dossier della Difesa e della Sicurezza, di progettualità tecnologiche condivise, di cyber e intelligence.

Ottenuta con grande difficoltà specifica abilitazione di sicurezza internazionale per accedere al dossier completo. Fornita annotazione finale sulle risultanze del dossier al Ministro della Difesa e al Presidente del Consiglio dei Ministri.

Roma 13 novembre 2018

Partecipazione Consiglio Nazionale Anticontraffazione e proposta al tavolo interministeriale a guida MISE di tre progettualità della Difesa in tema di contraffazione:

  • Monitoraggio merce contraffatta su Marketplace tramite applicativi;
  • Normativa su oscuramento tempestivo Marketplace con merce contraffatta;
  • Tracciabilità della filiera di produzione Made in Italy con tecnologie blockchain.

Il 19 giugno è prevista la firma di un protocollo per “iniziative di formazione contro la contraffazione e l’italian sounding rivolte ai giovani”.

Eurofighter (delegato in base alla competenza su Aeronautica Militare)

Roma 14 dicembre 2018

Meeting ministeriale sul programma Eurofighter di Firenze con i rappresentanti di Italia, Germania, Regno Unito e Spagna

Monaco 24 maggio 2019

Meeting ministeriale Eurofighter che si è tenuto a Monaco nella sede dell’Agenzia governativa NETMA (NATO Eurofighter and Tornado Management Agency)

Progettualità portata avanti con il Ministero dell’Ambiente, Sottosegretario Micillo, relativa all’utilizzo di velivoli e droni dell’AM per acquisire maggiori dati su territori critici come “Terra dei fuochi”.

Missioni all’estero e tavoli bilaterali con altre nazioni

Roma 26 luglio 2018

Comitato di sicurezza del Giappone: trattati temi di interesse comune come la sicurezza nazionale, la difesa cibernetica e gli attuali scenari internazionali, in particolare la situazione geopolitica del nord Africa e del Mediterraneo . La settimana successiva è stato ratificato dal Consiglio dei Ministri  l’accordo sulla sicurezza delle informazioni (video)

Roma 7 settembre 2018

Incontro con l’ambasciatore della Repubblica di Corea preparatoria alla partecipazione al “Seoul Defense Dialogue, Cyber Working Group 2018”

Roma 14 settembre 2018

Seoul il Defense Dialogue 2018 delegazioni di 53 nazioni e di 5 organizzazioni internazionali si sono confrontati su stabilità e sicurezza, sicurezza marittima, cyber security, cooperazione della Difesa, sicurezza energetica, terrorismo e peacekeeping.

Roma 10 dicembre 2018

Bilaterale con Vice Ministro della Difesa della Lituana Edvinas Kerza in visita ufficiale in Italia in cooperazione con Presidenza del Consiglio

Roma 31 gennaio 2019

Bilaterale con i vertici di “Acquisition, Technology & Logistic Agency”, agenzia giapponese equivalente al Segretariato Generale della Difesa italiana (video)

Roma 5 febbraio 2019

Bilaterale con vice Ministro della Difesa del Giappone Yasunori Nishida sulle reciproche priorità in termini di sicurezza

Abu Dhabi 19 febbraio 2019

Partecipazione alla 14esima edizione di IDEX2019, International Defence Exhibition, una delle esposizioni biennali dell’industria della Difesa più importanti del Medio Oriente (su delega del Ministro)

Roma 13 marzo 2019

Viaggio negli Stati Uniti d’America con il team interministeriale a guida Presidenza del Consiglio denominato “Sistema Paese” (video). Altri colloqui e visite dedicati al tema della cyber security (video).

Roma 1 aprile 2019

Assieme all’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia, Lewis M. Eisenberg, ha celebrato questa mattina il 70esimo anniversario della Nato

Madrid 29 maggio 2019

Prima fiera biennale della Difesa organizzata a Madrid dal Governo spagnolo

Attività extra istituzionali

Roma 22 giugno 2018

Evento alla Camera dei Deputati sul funzionamento blockchain quale strumento di ausilio nel monitorare le fake news e come possibile supporto alla costruzione dell’identità digitale

Roma 26 giugno 2018

Workshop “Iniziative Europee per la Difesa: Una opportunità per il sistema Paese”, organizzato dall’Assemblea Generale della Federazione aziende italiane per l’aerospazio, la Difesa e la sicurezza (Aiad)

Roma 14 maggio 2019

Incontro con gli studenti del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale dell’Università “La Sapienza” di Roma per parlare di Difesa e Spazio

Roma 4 giugno 2019

Progetto formativo “Spieghiamo le Ali” organizzato dall’Aeronautica Militare

Viaggi istituzionali

Per i viaggi istituzionali sono stati sempre utilizzati, quando possibile, treni con posto in seconda classe e voli low cost. Ove presenti si sono utilizzati camerette e alloggi all’interno o nei pressi dei luoghi visitati. L’autovettura utilizzata negli spostamenti brevi è un’utilitaria mentre per le lunghe tratte si è richiesto l’utilizzo temporaneo di veicoli di cilindrata maggiore al Raggruppamento Autonomo Ministero Difesa (12.860 km percorsi in auto, 30.000 in treno).

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUON LAVORO A TUTTI

Ing. Angelo Tofalo



FONTE : Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle

Scelti per te