TRASPORTI, MARTINETTI (M5S): “FERROVIA CUNEO-NIZZA: PATRIMONIO DA SFRUTTARE PER TURISMO, PENDOLARI E TRASPORTO MERCI. LA REGIONE FACCIA LA PROPRIA PARTE”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Oggi in commissione trasporti abbiamo ascoltato i rappresentanti del Comitato ferrovie locali Cuneo – Nizza. Sono state presentate le grandi potenzialità di questa linea sia dal punto di vista turistico (colline UNESCO) e sia dal punto di vista trasportistico per i vantaggi ai pendolari sull’asse Cuneo – Ventimiglia. 

La riduzione delle corse crea seri problemi ai pendolari ed a chi vuole utilizzare questa linea di collegamento con la Liguria. La linea è stata messa in sicurezza grazie allo stanziamento di 29 milioni di euro ma la Francia continua a creare problemi sulla messa in sicurezza determinando una riduzione della velocità per la parte transalpina allungando i tempi di percorrenza. Risulta evidente l’atteggiamento non collaborativo sul versante francese. La linea ha un evidente carattere internazionale, non può considerarsi quindi regionale, e le difficoltà create dalla Francia anche in sede di CIG (Conferenza Intergovernativa) non sono più accettabili. 

In Commissione abbiamo inoltre domandato se la linea abbia le carte in regola per giocare un ruolo importante nel trasporto merci vista la possibilità di raggiungere il porto di Marsiglia e l’Hub di Nizza. La risposta è stata affermativa, già negli anni passati infatti si era pensato di sfruttare anche questa possibilità. La Regione Piemonte dovrebbe quindi impegnarsi sia per potenziare il servizio attuale e sia per renderla appetibile, insieme al Governo, dal punto di vista del trasporto merci. 

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione regionale Trasporti



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte