TPL SU GOMMA, SCELTE IMMEDIATE NELL’INTERESSE DEI TOSCANI

Di Movimento 5 Stelle Toscana:

Giacomo Giannarelli (M5S): “Ritardi, bus vetusti e sicurezza degli autisti a rischio: è ora di cambiare”

No al rinvio di altri due anni per la scelta dell’affidamento del servizio del trasporto pubblico locale su gomma: sulla questione interviene il Movimento 5 stelle che con il presidente del gruppo consiliare in Toscana, Giacomo Giannarelli, torna a chiedere una definizione chiara e a lungo termine dell’assetto gestionale. “In Toscana il Tpl su gomma – spiega Giannarelli – è un disastro. Inefficienze e tentennamenti non sono più tollerabili. Altri due anni di decisioni non prese danneggerebbero i toscani. La politica deve scegliere nell’interesse dei cittadini che hanno il diritto di pretendere un servizio di trasporto di alto livello, così come – prosegue – è indispensabile assicurare agli autisti dei mezzi una vita lavorativa serena e priva di rischi”. Il trasporto pubblico locale su gomma in Toscana impegna 5mila addetti di cui circa 4mila autisti.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana