TAV: Grazie a Presidente Conte per aver tutelato contratto e interessi italiani

Di Fabiana Dadone:

La società Telt ha confermato che i capitolati di gara per il Tav Torino-Lione non partiranno senza l’avallo del governo italiano e del governo francese. Non ci sarà alcun impegno per lo Stato italiano in merito alle attività preliminari. Come da contratto, ridiscuteremo integralmente l’opera attraverso un’interlocuzione con la Francia e con l’Unione europea alla luce dei risultati dell’analisi costi-benefici.

Finora il Governo ha lavorato molto bene, nell’esclusivo interesse dei cittadini e del Paese realizzando importanti provvedimenti. Gli italiani ci chiedono di andare avanti e queste sono le nostre intenzioni.

I portavoce piemontesi del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati: Lucia Azzolina, Luca Carabetta, Jessica Costanzo, Fabiana Dadone, Celeste D’Arrando



FONTE : Fabiana Dadone

Potrebbe interessarti anche: