Taglio vitalizi, storica vittoria del M5S dopo la difesa ad oltranza di questi privilegi da parte di Chiamparino e Centrodestra

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Finalmente si tagliano i vitalizi anche in Regione Piemonte. Grazie all’intesa raggiunta dal Governo si potranno risparmiare 150 milioni in 5 anni. I politici, compresi quelli piemontesi, saranno quindi trattati come tutti gli altri lavoratori: ai loro vitalizi sarà applicato il calcolo contributivo e non quello retributivo.

E’ una vittoria storica per il Movimento 5 Stelle, la dedichiamo a tutti i cittadini del Piemonte. Adesso Chiamparino e il centrodestra dovranno adeguarsi dopo aver bocciato, in tandem, ogni proposta del Movimento 5 Stelle per l’abrogazione retroattiva e per rivedere questi privilegi.

Più volte infatti abbiamo chiesto il ricalcolo dei vitalizi, prima di fine legislatura, attraverso una apposita proposta di legge. Chiamparino e centrodestra ci hanno impedito di discuterla. Pur avendo sospeso l’istituto del vitalizio a partire dalla X legislatura, continuano ad essere 186 gli ex consiglieri beneficiari per un costo complessivo di circa 7 milioni annui. Una cifra che adesso sarà fortemente ridimensionata grazie all’intervento del Governo.

Giorgio Bertola, Candidato Presidente Regione Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte