SS96. Conca: Senza decreto prefettizio l’autovelox che è totalmente illegittimo

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“L’autovelox mobile che il comune di Grumo posiziona con frequenza quasi giornaliera sul tratto della SS96 altezza località Mellitto è totalmente abusivo e illegittimo. Dagli allegati postati dallo stesso sindaco dell’ottobre e del novembre 2014, rispettivamente di Anas e Comune di Grumo, si evince inequivocabilmente che alle loro richieste di emissione del decreto prefettizio manca la risposta del Prefetto, come sancisce la legge 168 del 2002”, commenta il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Mario Conca, che annuncia di aver presentato un esposto alla Procura della Repubblica per verificare la sussistenza di eventuali reati anche in termini di possibile omissione di atti d’ufficio.

“Il tratto di strada statale che va dal km 93,598 al km 99,043 – continua il pentastellato – non è ad oggi ricompreso tra quelli decretati come pericolosi. Il sindaco di Grumo ha postato su fb le richieste di emissione del decreto Prefettizio inoltrate da Anas e Comune, ma non si ha alcuna traccia della risposta del Prefetto. Che ci voglia obbligatoriamente il decreto del Prefetto lo dice la legge 168 del 2002, allora mi chiedo: sulla base di quale autorizzazione agisce il comune di Grumo? Di sicuro non vige il silenzio assenso. Inoltre, continuando nell’illegittimo utilizzo dell’apparecchiatura di rilevamento delle infrazioni, ritengo sussista il rischio di danni erariali a carico dei grumesi per via dei contenziosi onerosi e del noleggio delle apparecchiature. Non si può pensare di fare cassa a spese dei diritti dei cittadini”.



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia

Recommended For You