Spot satirico francese. Trevisi (M5S) deposita mozione per eventuali azioni legali: “Danno d’immagine per il Made in Italy”

“Il video satirico, se così si può definire, diffuso da una televisione francese in cui si vede un pizzaiolo italiano tossire su una pizza definita al ‘Coronavirus’, rappresenta un grave danno d’immagine per la nostra nazione e il nostro territorio. Sappiamo che lo spot è stato cancellato, ma è diventato comunque virale sui social, creando un ingiusto danno d’immagine al Made in Italy. La Puglia è produttore primario delle materie prime utilizzate nella preparazione della pizza e riteniamo sia dovere delle istituzioni tutelare questi prodotti”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi che ha depositato una mozione per impegnare la Giunta a valutare la possibilità di azioni legali a tutela dell’immagine del territorio e dei prodotti pugliesi (farina, pomodoro, mozzarella, olio, ecc.) contro l’emittente televisiva francese che ha diffuso il video in questione.

“I media dovrebbero avere – spiega il consigliere – l’obbligo morale di fornire una informazione corretta e trasparente sulla reale dimensione del fenomeno in Italia, così da non danneggiare la nostra economia e i nostri imprenditori. Per questo – continua – chiediamo alla Regione di intervenire per difendere l’immagine della pizza e dei produttori delle materie prime con cui è realizzata ed evitare che in un momento di paura generale si metta a rischio il lavoro di intere categorie produttive, che ogni giorno con sacrificio, impegno e professionalità portano in alto il nome della Puglia e dell’Italia nel mondo”. 



Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia