Smaltire i rifiuti nell’ambiente è un crimine verso se stessi.

di Caterina Licatini:

L’abbandono indiscriminato dei rifiuti sta diventando una piaga sempre più grande per i nostri territori.

È fondamentale ridurre il fenomeno, inasprendo le pene ed attuando una strategia di controllo più intensa e capillare.

Stiamo lavorando in questa direzione, preoccupandoci anche della sensibilizzazione; infatti, gli incivili che compiono questi gesti, spesso non riflettono sul fatto che pagheranno quei rifiuti 3 volte attraverso:
– La tassa comunale, che garantisce un servizio di smaltimento rifiuti, di cui non stanno usufruendo;
– I costi straordinari di bonifica, che il Comune dovrà sostenere;
– Le conseguenze deleterie sull’ambiente, che si ripercuoteranno sulla loro stessa salute.

Smaltire i rifiuti nell’ambiente non è soltanto un’azione illecita, ma un crimine verso se stessi, la propria comunità e l’ambiente.