Situazione Porti Levante. M5S chiede audizione dell’assessore Giannini e del Presidente dell’Autorità di Sistema Patroni Griffi

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Da anni i sindacati denunciano le condizioni in cui sono costretti a lavorare gli operai della Porti Levante, società che si occupa della sicurezza nei maggiori porti pugliesi. Lo scorso 1° luglio l’USB, dopo aver presentato un esposto all’Anac su presunte irregolarità in riferimento alla procedura ad evidenza pubblica riguardante la cessione di quote e affidamento di servizi della società, ha proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori. Si tratta di una situazione di rilevante interesse pubblico, per questo chiediamo la massima chiarezza”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Gianluca Bozzetti e Antonella Laricchia che hanno richiesto di audire in V e VI Commissione l’assessore ai Trasporti, Giovanni Giannini e del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Prof. Avv. Ugo Patroni Griffi, al fine di conoscere  quali azioni la Regione intenda porre in essere in merito alla gara ad evidenza pubblica, quale sia la sua posizione in merito, e quella dell’Autorità di Sistema.

L’USB nell’esposto chiede “di bloccare le procedure di affidamento in corso e, nel contempo, di intervenire al fine di verificare la regolarità nonché la legittimità della gara espletata”.

Vogliamo capire  – concludono i pentastellati quali siano le effettive condizioni in cui si trovano a dover lavorare gli operai e sapere se sia stata tenuta in conto la denuncia dell’USB sulle presunte irregolarità nella gara. Non si può continuare a far finta di niente: le istituzioni devono monitorare quanto sta accedendo”



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia