Settima seduta del Comitato Interministeriale per le politiche relative allo Spazio e alla ricerca spaziale (COMINT)

Questa mattina, a Palazzo Chigi, ho partecipato alla settima seduta del Comitato Interministeriale per le politiche relative allo Spazio e alla ricerca spaziale (COMINT), in rappresentanza del Ministero della Difesa. Molto importanti gli argomenti all’ordine del giorno.

Primo tra tutti, l’esito del recente Consiglio Ministeriale dell’Agenzia Spaziale Europea di Siviglia, dove l’Italia si è confermata terzo contributore dell’ESA dopo Francia e Germania. Un grande successo che consentirà di perseguire gli obiettivi strategici nazionali del settore definiti sulla base degli indirizzo di Governo in materia spaziale e aerospaziale.

Nel corso della riunione abbiamo anche approvato il Documento strategico di Politica Spaziale Nazionale che definisce le strategie e le linee di intervento finanziario per lo sviluppo di tecnologie industriali innovative e di servizi applicativi spaziali a favore della crescita economica del Paese.
Infine abbiamo approvato la delibera relativa alla cooperazione con la Cina nella stazione spaziale cinese e la partecipazione nel programma lunare della NASA Artemis.

Al tavolo retto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri erano presenti, oltre la Difesa, i rappresentanti dei diversi Ministeri.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo