SANITA’, GRUPPO M5S: “PROPOSTA DI LEGGE A 5 STELLE PER RICONOSCERE GLI OSS. SPECIALIZZANDI, NECESSARIO AUMENTARE FONDI PER BORSE DI STUDIO”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Condivisibili le richieste espresse oggi in Commissione regionale Sanità dai rappresentanti CTS (Centro Territoriale Supporto) ed OSS (Operatori Socio Sanitari) riguardanti il riconoscimento del ruolo di operatore socio sanitario. 

Il Movimento 5 Stelle ha già depositato una Proposta di Legge, a prima firma Giorgio Bertola, che ha come obiettivo quello di istituire l’elenco regionale degli operatori socio sanitari e degli enti accreditati per la formazione. In questo modo si garantirebbero agli utenti prestazioni da parte di personale qualificato e, dall’altro lato, si consentirebbe la valorizzazione delle competenze di coloro che hanno ottenuto uno specifico attestato di qualifica al termine di un percorso di formazione. Auspichiamo nella collaborazione delle forze di maggioranza per arrivare, a breve, all’approvazione della Proposta di Legge. 

Sempre in Commissione sanità sono stati auditi i rappresentanti della sezione piemontese giovani medici per l’Italia e dell’ANAAO – ASSOMED che hanno posto l’accento sulla necessità di figure professionali e sulla carenza di medici specialisti negli ospedali del Piemonte. Garantiamo l’impegno del Movimento 5 Stelle, come già avvenuto in passato, a lavorare affinché la Regione incrementi i fondi destinati alle borse di studio per specializzandi. Sarà necessario valutare anche l’ipotesi di assumere, con contratti di formazione – lavoro, i medici specializzandi all’ultimo anno in tutte le Aziende sanitarie del Piemonte in modo da garantire un’adeguata copertura di personale negli ospedali piemontesi ed introdurre nel mondo del lavoro i giovani medici.

Gruppo regionale M5S Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte