Roberti paventa invasione migranti con un Governo diverso ma flussi rotta balcanica già fuori controllo

Di M5S Friuli Venezia Giulia:

“Nelle dirette social di questi giorni l’assessore Roberti si dichiara preoccupato per una sicura invasione di migranti con un eventuale governo giallo-rosso mentre nelle stesse ore arrivano a Trieste più di 100 irregolari e per le vie del centro si verifica l’ennesimo accoltellamento tra richiedenti asilo”. Il commento è del Gruppo del MoVimento 5 Stelle nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

“Il tutto dopo che nell’ultimo anno la Lega ha avuto la delega all’immigrazione a tutti i livelli istituzionali – proseguono i consiglieri M5S -. Se non fosse che stiamo parlando di problemi seri sarebbe da sorridere. Ci uniamo quindi al richiamo del presidente Fedriga alla responsabilità e come sempre daremo il nostro contributo per risolvere i problemi”.

“Nel video Roberti si vanta della riduzione delle presenze, dovuta ai condivisibili trasferimenti in altre Regioni, ma siamo ancora lontani da riuscire a controllare i flussi – aggiungono i portavoce M5S -. Manca inoltre chiarezza e trasparenza sui dati relativi agli arrivi, con la maggior parte dei cittadini che nell’ultimo anno riferiscono di un aumentato del flusso lungo la rotta balcanica. A breve organizzeremo un incontro per raccontare la nostra esperienza in Bosnia dove siamo andati per cercare di capire i motivi questo esodo biblico e produrre proposte concrete”.



FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia