Riunione Mit-Mibac-Mattm su tavolo tecnico per la semplificazione

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Obiettivo è quello di snellire i processi tra Ministeri evitando sovrapposizioni

4 giugno 2019 – È stato istituito al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un tavolo tecnico per la semplificazione che si propone l’individuazione di iniziative volte a semplificare i processi comuni tra Ministeri.

Il tavolo, convocato per la prima riunione negli uffici della Struttura tecnica di missione del Mit, ha visto la partecipazione, oltre che di membri del Ministero di Porta Pia, di rappresentanti del Ministero dei beni e delle attività culturali (Mibac) e del Ministero dell’ambiente, della tutela del territorio e del mare (Mattm).

Obiettivo del tavolo è quello di mettere in luce tutte le sovrapposizioni e le inefficienze di procedure non omogenee, al fine di giungere ad una proposta condivisa di ottimizzazione per il miglioramento del sistema esistente e l’individuazione di azioni concrete da attivare per il futuro.

Tra le prime indicazioni emerse, quella di approfondire le tematiche relative alla situazione dei territori dell’Abruzzo e del Lazio dopo gli eventi sismici del 2009 (terremoto de L’Aquila) e del 2016 (terremoto del centro Italia), relativamente alle problematiche inerenti il commissariamento ed la ricostruzione delle zone colpite dal sisma.

In questo primo incontro è emersa anche una particolare criticità incentrata sulle attività del “Comitato tecnico-amministrativo”, istituito presso ogni Provveditorato alle Opere Pubbliche, dove si intersecano competenze di più Ministeri (la composizione, oltre al Mit, contempla infatti la presenza di rappresentanti del Mibac, e del Mattm): a tal fine, il tavolo si è proposto di lavorare nelle prossime sessioni per individuare proposte di miglioramento delle procedure, da tramutare in indicazione metodologiche oggetto di specifiche circolari, che costituiscano orientamento per la costruzione di un’attività amministrativa più efficace.



FONTE : Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Scelti per te