Rinnovo autorizzazioni Solvay, Galletti (M5S): “Occorre tutelare l’ambiente”

“In data 10 ottobre  2019 la commissione edilizia comunale di Volterra ha dato parere favorevole al rinnovo delle autorizzazioni per le coltivazioni minerarie in località Scornello e Boschini, richiesta avanzata dalla multinazionale Solvay Chimica Spa. Lo sfruttamento di tali aree comporta particolari attenzioni, viste le criticità ambientali che si potrebbero presentare a seguito dello sfruttamento intensivo della miniera di sale. L’autorizzazione rilasciata dal Comune prescrive che la coltivazione della miniera avverrà per un periodo di 50/60 anni, e per la stabilizzazione dei terreni coltivati serviranno 60/70 anni. Si tratta di un arco di tempo di 120/130 anni nel quale sarà interdetto l’accesso alle suddette aree.

Come MoVimento 5 Stelle avanziamo forti preoccupazioni: il ripristino ambientale potrebbe essere duramente compromesso dopo un così lungo periodo, soprattutto per il fatto che l’aumento della concentrazione di sale negli strati più superficiali del terreno delle aree soggette alla coltivazione potrebbe impedire il ritorno di un ambiente caratterizzato da boschi di latifoglie quercine. Il progetto, poi, sembrerebbe prevedere il disboscamento di alcune aree. Ricordo che i territori interessati dalla coltivazione mineraria della Solvay intorno a Volterra sono luoghi di pregio interessati da vincolo paesaggistico che stanno vivendo un ritorno di importanti opportunità turistiche che devono essere sostenute. Per questo motivi ho presentato una interrogazione urgente in Regione, chiedendo che il territorio in questione venga tutelato.”



Di Movimento 5 Stelle Toscana:

FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana