Ragusa, Siracusa e Catania, Ficara e Lorefice (M5S): “Col Milleproroghe  fino a 160 milioni per il rimborso delle imposte a chi è stato colpito dal sisma del ‘90”

“Nel decreto Milleproroghe vengono incrementati i fondi disponibili per chi attende i rimborsi legati al sisma del 1990.  Interessate le  province siciliane di CataniaSiracusa e Ragusa”. Lo affermano  i parlamentari della Camera dei Deputati Paolo Ficara e Marialucia Lorefice.

“Nel corso di tutto il 2019, durante – spiegano i parlamentari – una serie di incontri pubblici svolti nelle province interessate, avevamo fatto il punto sugli aspetti normativi e giuridici di una vicenda che va avanti da troppi anni ormai, quasi 30, e preso atto della necessità di ulteriori risorse, ribadendo il nostro impegno e del Governo a trovare una soluzione per poter rimborsare tutti gli aventi diritto. Vogliamo ringraziare gli Uffici romani dell’Agenzia delle Entrate, con i quali in questi mesi abbiamo avviato un proficuo confronto”

“Basti ricordare infatti che dei 90 milioni stanziati – concludono Ficara e Lorefice – con la legge di bilancio del 2015, a fine 2018 ne erano stati liquidati circa 50 milioni. Grazie al confronto, alle sollecitazioni e al lavoro di tutti, nel corso del 2019 sono stati messi in pagamento i restanti 40 milioni. Serviva dunque mettere nuove risorse. Con impegno e lavoro, e grazie all’attenzione e all’impegno del Sottosegretario del ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessio Villarosa, oggi possiamo dire di avere garantito e tutelato i nostri corregionali interessati ai rimborsi del sisma 90. Continuiamo a lavorare affinché i problemi che ci portiamo dietro da anni possano essere risolti”.



Di Marialucia Lorefice:

FONTE
: Marialucia Lorefice