Qualità dell’aria: “Negare l’evidenza sottintende l’incapacità di apprendere la lezione”

In piena emergenza abbiamo taciuto, ma non può possono passare inosservate le sconfortanti dichiarazioni dell’Assessore Cattaneo, secondo il quale i valori di Pm 10 attestatisi stabilmente sotto il valore limite di 50 µg/m³ sono effetto del clima favorevole.

Il fermo del traffico e delle attività hanno dimostrato che se effettivamente vengono messe in campo azioni concrete, come il telelavoro, il beneficio sull’ambiente e sulla qualità dell’aria è evidente. Certamente sarebbe stato meglio non scoprirlo a causa di un virus, ma attraverso una politica intelligente e capace di pensare al futuro. Per questo è sconfortante leggere le parole dell’Assessore. Parole che negano l’evidenza e sottintendono l’incapacità di apprendere una lezione dalla cui esperienza, seppur con grandi sacrifici, potremmo invece fare tesoro.

L’articolo Qualità dell’aria: “Negare l’evidenza sottintende l’incapacità di apprendere la lezione” proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa