QUALCUNO DOVREBBE CHIEDERE SCUSA AL SUD D’ITALIA

di Raffaele Trano:

EVIDENZIATO IL TERRORISMO GIORNALISTICO SUL REDDITO DI CITTADINANZA E SUL SUD D’ITALIA:

Travaglio fa un esilarante confronto tra i titoli dei giornaloni che avevano predetto scene apocalittiche sulla richiesta del Reddito di Cittadinanza…ne azzeccassero una.

PRIMA
“Reddito, si parte. Poste e Caf temono l’assalto. Richiesta la presenza della polizia nelle zone più calde” (Corriere della sera, 5.3).
“Reddito, i timori di ‘assalto’ alle Poste” (Messaggero, 5.3).
“L’assalto al redito di cittadinanza. Poste in allarme. Uffici postali e Caf potrebbero andare in tilt, timori a Roma e al Sud” (La Stampa, 6.3).
“Reddito, rischio caos a Poste e Caf” (Messaggero, 6.3).
“Un’orda mai vista invaderà Poste e Inps. Pagare bollette e incassare pensioni sarà proibitivo” (Libero, 6.3). “Reddito, partenza nel caos” (Repubblica, 6.3).
“Reddito, rischio di resse”, “Caos reddito, allarme delle Regioni” (Corriere della sera, 6.3). “Il reddito parte nel caos” (Giornale, 6.3).

DOPO
“Reddito, niente assalto agli sportelli. I Caf sorpresi dalla bassa affluenza” (Repubblica, 7.3).
“L’assalto al reddito parte al rallenty” (Repubblica, 7.3).
“Reddito di cittadinanza, si parte senza assalto”, “Reddito, avvio soft, uffici postali e Caf senza file” (Corriere della sera, 7.3).
“Reddito, nessuna ressa” (Messaggero, 7.3).
“Niente code per il debutto del reddito di cittadinanza. Nessun assalto a Poste o Caf” (La Stampa, 7.3).

Recommended For You