Punto nascita Latisana, centrodestra in difficoltà

Di M5S Friuli Venezia Giulia:

“Sulla questione del punto nascita di Latisana il centrodestra è in palese difficoltà, tanto che domani in Commissione non ci sarà la prevista risposta alla mia interpellanza sul tema, facendo carta straccia del regolamento del Consiglio regionale”. Lo afferma il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Ussai.

Nell’interpellanza l’esponente pentastellato chiede alla Giunta se e con quali tempi intende riaprire il Punto nascita e la Pediatria di Latisana e se intende predisporre iniziative con il Veneto per un “Punto nascita del mare” che miri a raccogliere anche l’utenza del portogruarese. Il documento era stato depositato a luglio 2018 e, da regolamento, dopo due mesi, se richiesto, ci dovrebbe essere la risposta in Commissione alla prima seduta utile.

“È quindi evidente che, nonostante le promesse, con tanto di video di Salvini davanti all’ospedale di Latisana, il centrodestra è ancora in fase di stallo e si trova in difficoltà, anche in vista della manifestazione a Palmanova prevista per sabato” continua Ussai.

“Passato un anno di legislatura, è arrivato il momento di mantenere le promesse – conclude l’esponente M5S –. Soprattutto con la stagione balneare già iniziata, c’è l’esigenza di servizi adeguati, non solo per quanto riguarda il Punto nascita ma anche, come indicato nell’interpellanza, per la Pediatria. Mi auguro che una decisione venga presa al più presto e che, quantomeno per correttezza istituzionale, la si comunichi prima con atti istituzionali rispondendo alle nostre richieste che tramite annunci in pompa magna sulla stampa”.



FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia