PRESTO REGIME FISCALE AGEVOLATO TRANSITORIO PER LE ATTIVITA’ DEL TERZO SETTORE

Di Martina Parisse:

PRESTO REGIME FISCALE AGEVOLATO TRANSITORIO PER LE ATTIVITA’ DEL TERZO SETTORE

L’abrogazione della riduzione IRES agli enti non a scopo di lucro, non rende giustizia a quelle realtà che non lavorano per il profitto, ma sono al servizio di persone bisognose e di fasce sociali indigenti.

Per questo motivo, in attesa dell’entrata in vigore della riforma del Codice del Terzo Settore, il Governo, nelle prossime settimane, interverrà per ricalibrare la tassazione IRES come modificata nell’ultima legge di bilancio e metterà in piedi un regime fiscale agevolato transitorio tarato sull’esigenza di non penalizzare enti che svolgono attività non profit.

Non si può penalizzare una realtà che offre un grande ed essenziale servizio al bene comune.

Potrebbe interessarti anche: