PINEROLO, M5S: “ASSURDO SPOSTARE LE ANALISI AL MAURIZIANO. COSTI ELEVATI E TEMPI ALLUNGATI. SAITTA ASCOLTI CITTADINI ED OPERATORI. ”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

All’Ospedale di Pinerolo i campioni delle analisi andranno fino al Mauriziano di Torino, è questa l’assurda scelta della Giunta Chiamparino. Saranno inevitabili i ritardi per i referti a causa di un sistema informativo non collaudato, i disagi per il personale già sotto organico al Mauriziano e maggiori costi per il sistema sanitario. 

Già martedì scorso abbiamo portato il caso in Consiglio regionale attraverso un’interrogazione, Saitta si è detto irremovibile alle richieste del territorio di mantenere a Pinerolo le analisi. 

E’ una scelta antieconomica per l’intero sistema e svantaggiosa per tutto il territorio dell’ASL Torino3. Sono già stati spesi 3,5 milioni di euro per l’aggiornamento dei laboratori analisi di Rivoli e Pinerolo ed al Mauriziano per far fronte al servizio servirebbero 1,8 milioni di euro. Il tutto mentre presso il San Luigi è disponibile una palazzina servizi ad oggi completamente vuota ed inutilizzata. 

Presenteremo un ordine del giorno affinché la delibera venga sospesa in attesa di una analisi costi-benefici sull’intera operazione, così come peraltro richiesto dai sindaci del territorio. Si stima che l’ASL TO3 potrebbe far registrare un aggravio di costi di 720 mila euro per spese di logistica e mancate entrate dei ticket degli esami. Un nuovo buco nei conti della sanità piemontese che potrebbe portare grossi squilibri economici. Saitta si fermi finché è in tempo!

Davide Bono, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione Regionale Sanità

Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Luca Salvai, Sindaco di Pinerolo (TO)

Anna Merlin, Consigliere Comunale Cumiana (TO)



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte