PARCO SALUTE, FREDIANI (M5S): “SPEZZATINO REGINA MARGHERITA E SANT’ANNA. I CITTADINI MERITANO CERTEZZE E CONDIVISIONE DELLE SCELTE. SERVE IL DIBATTITO PUBBLICO”

Spezzatino in vista per Regina Margherita e Sant’Anna nel nuovo Parco della Salute di Torino. E’ quanto emerge dalla risposta dell’assessore alla Sanità Icardi alla nostra interrogazione presentata oggi in Consiglio regionale. Secondo l’esponente della Giunta Cirio la Regione sarebbe intenzionata a suddividere questi due poli d’eccellenza inserendo ginecologia ed oncologia nel nuovo Parco della Salute e tenendo fuori l’ostetricia. Una scelta che, se confermata, andrà ad incidere non poco sull’intero Progetto. 

Servono certezze ed Icardi non ne fornisce nemmeno una. Come si può pensare di apportare modifiche così rilevanti, di punto in bianco, senza nemmeno informare il Ministero della Salute? Come è possibile rivoluzionare il progetto ed allo stesso tempo rifiutarsi di realizzare il dibattito pubblico come indicato, a suo tempo, dal Ministero?

Abbiamo sempre sostenuto la necessità di aprire il dibattito pubblico per accogliere le istanze di tutti i soggetti coinvolti ed evitare che un progetto così importante fosse deciso da poche persone. Se la Giunta intende cambiare il progetto allora lo faccia attraverso dibattito pubblico, ascoltando tutti: addetti ai lavori, ordini professionali, cittadini e forze politiche. 

Francesca Frediani, Capogruppo regionale M5S Piemonte



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte