Parcheggi a pagamento davanti ai luoghi di cura. Trevisi: A Martano impegno del sindaco per rimuoverli in tempi brevi

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Non si può fare cassa facendo pagare il parcheggio a chi si reca in ospedale o in altri luoghi di cura per necessità. Nei giorni scorsi ho contattato il sindaco di Martano Fabio Tarantino su richiesta di alcuni attivisti del Meetup locale che stanno raccogliendo le firme per chiedere la rimozione del parchimetro e delle strisce blu davanti al poliambulatorio. Il sindaco mi ha spiegato che si tratta di una situazione ereditata dalla precedente amministrazione e mi ha garantito l’emanazione in tempi brevi di una delibera per la rimozione dei parcheggi a pagamento. Continuerò a monitorare personalmente la situazione per verificare che sia davvero così”. Lo dichiara il consigliere del M5S Antonio Trevisi, che assieme al consigliere comunale di Lecce Arturo Baglivo si sta battendo per la rimozione delle strisce blu anche davanti all’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

“Ho sottoscritto continua Trevisi la petizione lanciata da Baglivo per dire no alle strisce blu davanti al Fazzi e lo accompagnerò quando sarà il momento di consegnare le firme raccolte al sindaco Salvemini. Non si può risolvere il problema della sosta selvaggia e dell’abusivismo imponendo un’ulteriore tassa ai cittadini. Piuttosto servono maggiori controlli delle forze dell’ordine e dei vigili urbani. Peraltro il codice della strada indica che alle zone di parcheggio a pagamento debbano affiancarsi aree di parcheggio gratuite, che nelle vicinanze del Fazzi non esistono, se non nei pressi dell’imbocco della tangenziale. Una posizione per niente sicura per chi deve scendere dall’auto per recarsi in ospedale. Il Comune non può approfittare della sofferenza dei cittadini”.



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia