Osce: sicurezza globale nell’era digitale e partner asiatici

dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale:

Il 2 e 3 settembre l’Italia, come Presidente del Gruppo di Contatto Asiatico dell’OSCE, co-presiede a Tokyo, insieme al Giappone, la Conferenza “How to Achieve Comprehensive Security in the Digital Era: The Perspectives of the OSCE and its Asian Partners”. L’evento prevede la partecipazione di rappresentanti dei 57 paesi OSCE ed 11 Paesi partner, e del Segretariato dell’OSCE. 

Con la Conferenza di Tokyo culmina la Presidenza italiana del Gruppo di Contatto Asiatico dell’OSCE, che include, oltre al Giappone, Afghanistan, Australia, Corea del Sud e Thailandia. La Presidenza del Gruppo di Contatto Asiatico segue quella dell’OSCE, detenuta dal nostro Paese nel 2018.

Con l’obiettivo di valorizzare l’interesse dei Partner asiatici a rafforzare il dialogo con l’OSCE nel processo di sviluppo di modelli regionali di sicurezza e cooperazione, la nostra Presidenza del Gruppo di Contatto Asiatico ha costruito la sua agenda sui temi delle minacce transnazionali, della sostenibilità economico-ambientale e delle sfide poste dallo sviluppo tecnologico ai principi dello stato di diritto ed alla tutela dei diritti fondamentali.



FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale