Olimpiadi 2026. Maggioranza vota contro emendamento “emissioni zero” e “plastic free”

Nel corso della discussione sul DEFR 2019, il Documento di economia e finanza regionale è stato bocciato un emendamento del M5S Lombardia che chiedeva, in vista delle Olimpiadi, di orientare le politiche economiche finanziarie della Lombardia a “emissioni zero” attraverso processi di carbon management e “Olimpiadi plastic free, con azioni e iniziative volte a ridurre l’uso degli imballaggi e degli oggetti monouso”.

Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Cominciamo male, mi auguro che questo sia solo un incidente di percorso. Il voto del Consiglio regionale contro le emissioni zero e le iniziative ‘plastic free’ è esattamente l’opposto di quanto promesso e scritto nero su bianco nel dossier di candidatura di Milano- Cortina 2026. La massima sostenibilità nella riduzione delle emissioni inquinanti e la riduzione dei rifiuti è d’obbligo. Non esiste un futuro senza politiche di rispetto dell’ambiente.

Di qui in avanti valuteremo ogni azioni possibile perché le promesse nel dossier Olimpiadi si concretizzino. Certo questo voto del centro-destra non può che destare preoccupazione.

Le promesse, da sole non riducono la plastica, non migliorano la qualità dell’aria e non rendono più vivibile il nostro ambiente.

Visti gli indirizzi e gli obiettivi contenuti nel dossier consegnato al CIO per la candidatura di Milano-Cortina abbiamo voluto dare fiducia al progetto.

Non vorremmo che con questa bocciatura si apra una corsa al ribasso verso la sostenibilità di questo evento. Con le Olimpiadi abbiamo un’occasione irrinunciabile per fare la differenza su questi temi. Mi auguro che siano in grado di coglierla”.

L’articolo Olimpiadi 2026. Maggioranza vota contro emendamento “emissioni zero” e “plastic free” proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa