Oggi un grazie a Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio

Di Dino Giarrusso:

Per la prima volta nella storia in Italia si distribuisce denaro pubblico a chi ha meno, ai più poveri, agli abbandonati. Una svolta storica, che avvicina l’Italia ai più progrediti paesi europei.

Non capisco davvero come si possa essere contrari -specie da sinistra- alla più importante operazione di sostegno ai più deboli della storia della Repubblica.
Comunque la si pensi politicamente, il Reddito di Cittadinanza è una vittoria di chi ha avuto la lungimiranza visionaria di immaginare un paese diverso, crederci, e costruirlo senza alcun soldo pubblico, senza ereditare simboli e sedi di partito, clientele e pacchetti di voti, ma solo raccogliendo persone per bene e unendole nel nome di un cambiamento possibile.

Quella di oggi, insomma, è secondo me una vittoria per tutti gli italiani, ma è indubbiamente una vittoria di un leader politico come Luigi Di Maio, e prima ancora della fantasia creativa di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio e della loro capacità di immaginare, unire, organizzare un futuro diverso.