Nuovo ospedale VCO, gara tra leghisti a chi la spara più grossa

Nuovo ospedale del VCO e destino del “Castelli” di Verbania. Come intende procedere la Giunta Regionale? In questi giorni ne abbiamo lette e sentite di tutti i colori da parte di esponenti ed amministratori del centrodestra. Una vera e propria gara a chi la spara più grossa: 10 anni di cantiere, forse 3, ma anche 5. Si aggiungono annunci di imminenti “countdown” e non meglio precisate delibere di Giunta. Insomma, ognuno dice la sua e manca una regìa complessiva. Uno spettacolo indegno per la nostra regione. 

Intanto il capogruppo regionale della Lega Preioni ed il sindaco di Domodossola Pizzi si lasciano andare a dichiarazioni che vanno in direzioni completamente opposte sui tempi di realizzazione. Viene da chiedersi se almeno i rappresentanti di questo territorio del centrodestra abbiano un’idea sul futuro della sanità oppure sparino dichiarazioni a seconda di come si alzano la mattina. Un dibattito, vale la pena ricordarlo, che si sviluppa in completa assenza di atti ufficiali. Manca infatti un piano organico, una copertura finanziaria e, aspetto più importante, una condivisione con tutto il territorio provinciale. 

I cittadini del Verbano Cusio Ossola sono ormai, di fatto, ostaggio degli annunci dei politici leghisti. Non meritano certo un teatrino simile, sono necessarie idee chiare e progetti condivisi. 

In occasione della prossima seduta del Consiglio regionale del Piemonte interrogheremo l’assessore alla Sanità Icardi per avere una parola chiara sull’importante partita sanitaria nel Verbano Cusio Ossola. 

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Simona Pedroli e Milena Ragazzini, 

Consigliere Comunali M5S Domodossola

Roberto Campana, Consigliere comunale M5S Verbania



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte