#NordLB: I soliti favoritismi delle autorità europee alla #Germania!

di Marco Valli:

Soliti favoritismi alla #Germania! Le autorità europee devono darci spiegazioni in merito!

A quanto pare le #regole comuni quando c’è di mezzo l’interesse tedesco vengono spesso dimenticate o stravolte.

Di seguito l’#Interrogazione che ho mandato in questi giorni:

Il caso #NordLB, una delle più grandi banche pubbliche regionali tedesche, in gravi difficoltà a causa delle sofferenze legate al settore in crisi dello shipping, continua ad essere sotto i riflettori.

Il piano di salvataggio pubblico annunciato a inizio febbraio dagli azionisti di maggioranza, i due Länder della Bassa Sassonia e Sassonia Anhalt, che prevede la ricapitalizzazione pubblica dell’istituto, a dubbie condizioni di mercato, e l’intervento del fondo volontario di garanzia DSGV dell’associazione delle #Sparkassen, sotto pieno controllo pubblico, a distanza di due mesi non è stato ancora notificato alla #Commissioneeuropea.

Considerando che:

– la ricapitalizzazione pubblica è stata definita dalle autorità tedesche ‘la migliore opzione possibile’, sebbene fosse disponibile una soluzione privata proposta da due grandi fondi d’investimento, ma respinta da banca e azionisti;

– gli interventi dei fondi di garanzia sono stati precedentemente considerati aiuti di Stato dalla Commissione, persino quando finanziati con risorse private, come nel caso di alcune #banche italiane;

si chiede:

1. di chiarire se al piano di salvataggio pubblico e in particolare all’intervento del fondo DSGV tedesco dovrà essere applicata la disciplina sugli aiuti di Stato;

2. di spiegare se c’è invece da parte della Commissione un voluto cambio di atteggiamento nell’applicazione meno rigida delle regole sugli aiuti di stato alle banche, o se questo varrebbe solo per le banche pubbliche tedesche