Nomine InnovaPuglia. M5S: Presenteremo interrogazione per avere chiarezza

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Il caldo di fine luglio avrà giocato un brutto scherzo alla Giunta regionale nella nomina dei componenti del Cda di InnovaPuglia avvenuta il 28 luglio 2017. Non si spiegano altrimenti le dimissioni dell’allora designato presidente Fabrizio D’Addario dopo soli 10 giorni per un‘indagine poi archiviata e l’apertura di un fascicolo da parte Procura (e prima ancora della Corte dei Conti) sulle nomine di due membri del Cda Francesco Spina e Alessandra Lopez, di cui abbiamo appreso oggi dai giornali”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Puglia.

Siamo certi che gli inquirenti faranno la massima chiarezza su queste nomine – continuano –  dal canto nostro presenteremo un’interrogazione per avere risposte dal Presidente Emiliano sulle ragioni che abbiano portato alla nomina di Spina nonostante fosse ancora sindaco di Bisceglie. Purtroppo non è il primo caso incalzano  i pentastellati di nomine fatte per puro scopo politico che finiscono solo per danneggiare la Puglia. Per far sì che simili episodi non si ripetano abbiamo presentato una proposta di legge che introduce una nuova procedura più trasparente e meritocratica per le nomine regionali, prevedendo che questi incarichi non possano essere conferiti a chi  abbia avuto incarichi direttivi o esecutivi regionali o nazionali in partiti e movimenti politici e neanche ai candidati non eletti alle elezioni regionali, per i cinque anni successivi all’elezione stessa. Siamo stanchi di nomine basate su una logica di spartizione delle poltrone, che purtroppo sono alla base del degrado della qualità dei servizi offerti ai cittadini”.



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia

Recommended For You