Motorizzazioni – situazione insostenibile

Di Andrea Vallascas:

Motorizzazioni, Vallascas (M5s): «Situazione
insostenibile. Necessario accelerare concorsi e intese per l’assegnazione
temporanea di personale»

Cagliari, 23 ottobre 2019 – «Una situazione che si trascina da anni e
che ormai è diventata insostenibile per i troppi e i gravi disagi causati agli
autotrasportatori sardi già fortemente penalizzati dalla crisi economica degli
ultimi anni. A questo punto è urgente, non solo accelerare le procedure
concorsuali, ma anche a promuovere intese con altre amministrazioni per
l’assegnazione temporanea di personale alle Motorizzazioni della Sardegna».

È quanto chiede Andrea Vallascas, capogruppo del M5s in commissione
Attività produttive della Camera dei Deputati, in un’interrogazione al
Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti in merito all’impossibilità
delle Motorizzazioni Civili della Sardegna di gestire con celerità gli adempimenti
tecnico-formali, relativi alla gestione degli Albi provinciali degli
autotrasportatori.

«Una situazione – spiega Vallascas – che si trascina dal mese di maggio del
2015, da quanto, cioè, le competenze sugli Albi, sino ad allora delegate alle
Province, sono state ritrasferite alle Motorizzazioni. Un procedimento portato
avanti a tappe forzate, senza tenere conto del sottodimensionamento degli
organici. Da subito, sono emerse le difficoltà degli uffici nel farsi carico
delle nuove e complesse mansioni a fronte di una già preesistente situazione di
grave sottodimensionamento degli organici».

«Oggi – prosegue – la situazione è ulteriormente peggiorata in tutti gli
ambiti di competenza. Per il servizio revisioni ai mezzi pesanti, il ritardo
medio nel 2016 era di circa 9 mesi, nel 2017 di un anno e mezzo, nel 2018 di
circa 9 mesi, oggi si è arrivati anche alla sospensione delle prenotazioni».

«È il caso di ricordare – aggiunge – che il veicolo non revisionato non può
circolare all’estero, ma, eventualmente, nel solo territorio italiano nel caso
il conducente sia in possesso della ricevuta della prenotazione della revisione.
E, anche in questo caso, ci sarebbero molte incertezze sulle verifiche di
regolarità in caso di controllo da parte delle forze di polizia oppure nelle
valutazioni di responsabilità da parte delle compagnie di assicurazioni in caso
di sinistro».

«Nonostante le sollecitazioni degli anni scorsi – prosegue – le
Motorizzazioni della Sardegna si trovano in una condizione di forte
sottodimensionamento. A Cagliari nel 2020 gli organici si ridurranno a 27 unità
e a Oristano a 13. Mentre Sassari sono appena in 12 e a Nuoro in 8».

«Si tratta – conclude Vallascas – di accelerare le procedure del concorso per
l’assunzione di 148 ingegneri da destinare nelle sedi periferiche del Dipartimento
trasporti. Di questi, otto saranno destinati alla Sardegna. Ma di fronte a una
situazione veramente difficile che riguarda tutto il Paese, chiediamo di
valutare l’opportunità di avviare un programma di rafforzamento degli organici
delle Motorizzazioni del Paese».

L’articolo Motorizzazioni – situazione insostenibile sembra essere il primo su Andrea Vallascas.



FONTE : Andrea Vallascas