Mense in ospedali, scuole e case di riposo, il M5S chiede maggiore qualità e controlli

Di Movimento 5 Stelle Toscana:

I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Irene Galletti e Andrea Quartini hanno presentato un ordine del giorno dedicato alle mense scolastiche e ospedaliere in Toscana.

“Chiediamo – spiegano – la promozione e il rafforzamento di percorsi alimentari, così come indicato nelle linee guida nazionali e regionali, tramite la scelta di prodotti rigorosamente di filiera corta e di produzione biologica per le mense pubbliche a gestione diretta o indiretta”.

Nel particolare Galletti e Quartini pongono l’accento sulle somministrazioni che avvengono Nelle mense degli ospedali, delle residenze per anziani e nei centri scolastici. Secondo gli esponenti del Movimento 5 stelle è importante “Promuovere menu vari e tipici della tradizione alimentare locale mediterranea, impegnando le mense a servire pietanze di alta qualità e prodotti di stagione freschi in quantità adeguate e sempre seguendo le prescrizioni mediche e dei nutrizionisti”.

Inoltre, per Galletti e Quartini è importante che la Regione si impegni a controllare, tramite verifiche condotte dalle Asl, che i cibi servizi a scuola e in ospedale e i prodotti impiegati per la loro preparazione “Provengano effettivamente da agricoltura e zootecnia biologica e a filiera corta. Per questo – insistono – occorre che gli enti preposti controllino scrupolosamente la corretta compilazione dei capitolati di gara e il rispetto dei disciplinari da parte delle ditte appaltatrici, così come è importante verificare l’applicazione delle penali laddove si presentino evidenti criticità sollevate dagli utenti”.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana