MATRISCIANO – SACCO (M5S): “DISCARICA FILIPPA 2.0, LA VICENDA SI CHIUDE NEL MIGLIORE DEI MODI. REGIONE E PROVINCIA NON HANNO MERITI NELLA TUTELA DEL TERRITORIO”

Discarica Filippa 2.0 a Frugarolo e Casal Cermelli (AL). La marcia indietro di Massimo Vaccari è una buona notizia per l’ambiente, per la sicurezza e la salute dei cittadini residenti in questa zona e per l’intera Provincia di Alessandria. Un atto di buonsenso che permette all’intero territorio di tirare un sospiro di sollievo.

E’ grave che l’ambiente venga tutelato solo attraverso la volontà di un singolo imprenditore e non invece da specifiche leggi (regionali e nazionali) e nemmeno dall’indirizzo politico di chi amministra Provincia e Regione.

Avevamo messo in guardia tutte le amministrazioni coinvolte sui rischi derivanti dalla costruzione di una discarica sopra una falda acquifera, strategica per un’importante fetta di territorio, e dal possibile “pendolarismo” di rifiuti provenienti da altre regioni.

Questa vicenda si chiude oggi nel migliore dei modi anche grazie al prezioso ruolo di vigilanza svolto dai Comitati e dalle amministrazioni locali, che hanno avuto il nostro sostegno in tutte le sedi istituzionali. Ora speriamo che nessun altro cittadino del nostro Paese debba fare i conti in futuro con un progetto così scellerato e rischioso per il territorio.

Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte

Susy Matrisciano, Senatrice M5S



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte